Massimiliano Ricciardi

Viso Spento? Riaccendilo così!

Viso Spento

Viso Spento? La pelle del tuo viso ti racconta dell’affaticamento corporeo. Non preoccuparti ti darò una mano a togliere l’ombra e aiutare la tua pelle a risplendere.


Ecco come puoi fare:

Al termine di una lunga giornata di lavoro o di faticosa vita domestica, le tracce della stanchezza sulla cute del volto non lasciano dubbi.

Opaca, segnata e disidratata, la cute, mostrando linee sottili e piccole rughe, sembra mostrare di aver raggiunto quel limite d’impegno psicofisico oltre il quale ci dovrebbe essere solo riposo.

Spesso sottovalutiamo i segnali di stress e superiamo con leggerezza questo limite, a volte, ricorrendo a farmaci o a bevande energizzanti.

Imparando a prenderti cura della tua pelle scoprirai quanto può essere facile “vedere” il limite di una sana stanchezza e rispettarlo.

Le 5 chiavi segrete per una pelle sempre luminosa

Applica le 5 chiavi e il Viso Spento sarà solo un ricordo.

Niente Stress per la Pelle con Argilla e Acqua di Rose

Una maschera settimanale di argilla verde fine garantisce l’eliminazione delle tossine accumulate, purificando in profondità la pelle.

 

Come puoi fare:

Scegli il contenitore da destinare all’impasto dell’argilla, avendo cura di escludere metallo e plastica.

Aggiungi alla maschera base descritta qui ► Maschera Base o Crema di Argilla, dell’acqua di rose o di Hamamelis virginiana; il composto deve essere morbido ma consistente. Puoi anche preparare la maschera base direttamente con l’acqua di rose o di Hamamelis virginiana invece di utilizzare quella minerale naturale.

Applica uno strato del preparato su viso e collo e lascia essiccare completamente.

Sciacqua bene con una spugna naturale e abbondante acqua tiepida. Per accrescerne il potere disintossicante puoi aggiungere al preparato da 1 a 3 gocce di olio essenziale di Arancio, limone o timo.

Il tuo viso ringiovanito grazie a semplici tecniche cosmetiche a base di prodotti naturali

Cancella gli inquinanti con aloe vera

Creme o gel a base di aloe vera sono una risorsa importante per la cura del Viso Spento con una pelle affaticata da stress e inquinamento.

Sono preparati specifici per uso dermatologico e cosmetico, realizzati mediante spremitura a freddo delle foglie della pianta dell’aloe vera. Le proprietà dell’aloe garantiscono un’azione antistress completa sulla pelle, antietà e antinquinamento.

 

Come fare:

Prima dell’applicazione, detergi molto bene la pelle con acqua e sapone neutro e applica generosamente il prodotto. Massaggia fino a completo assorbimento.
È consigliabile un’applicazione quotidiana, con funzione tonica, prima di impiegare un qualsiasi cosmetico.

È una salutare abitudine per preparare al massimo la ricettività della pelle e per beneficiare delle proprietà del cosmetico stesso.

Via le rughe con l’esfoliazione cutanea

Uno dei metodi più validi per migliorare la salute della pelle ed eliminare le piccole rughe è l’esfoliazione. Consiste nella rimozione chimica o meccanica dello strato superficiale dell’epidermide in modo da permettere la ricrescita di pelle giovane.

Le tecniche esfolianti vanno dal semplice scrub domestico a creme speciali, arrivando a intensi trattamenti di peeling.

L’acido lattico e quello glicolico sono le sostanze maggiormente impiegate. L’uso dei prodotti a base di queste sostanze non deve essere eccessivo, pena arrossamento e irritazione cutanea.

Sono stati sviluppati anche nuovi cosmetici a base di molecole più grandi, i poli-alfa-idrossiacidi e i beta-idrossiacidi, che sembrano avere un minor effetto irritante sulla pelle.

È preferibile scegliere prodotti che contengano una percentuale di idrossiacidi compresa tra 10% e 8%. Un contenuto superiore rischia di causare irritazioni con maggior frequenza.

Se vuoi, puoi provare questo fantastico detergente … Per ottenere un effetto scrub più efficace utilizza la farina integrale o setacciala con un setaccio a maglie più larghe di quelle finissime. Altre ricette di scrub le potrai trovare tra le prossime pubblicazioni qui ► Playlist di Cosmetica Naturale Fai da Te.

A Domani con il prossimo Post! 🙂

Exit mobile version