Vene Varicose Rimedi Naturali

Vene Varicose Rimedi Naturali

Vene Varicose Rimedi Naturali, qui trovi tutti i migliori rimedi per salvare le vene dalle malattie. Gemme, piante e omeopatia ci forniscono tutto quello che ci serve per prevenire e curare.

 

In Breve …

 

Gemmoterapia:

  • Sorbus Domestica
  • Castanea Vesca
  • Citrus Limonum

 

Omeopatia:

  • Pulsatilla
  • Vipera Redi Oligoelementi
  • Manganese - cobalto
  • Fluoro

 

  • Prima di spiegarti come usare i rimedi che ti ho accennato qui sopra, ti presento il super rimedio contro le vene varicose ...

 

Vene Varicose Rimedi Naturali:
Ecco Il Super Rimedio
Vite Rossa E More

 

  • Così Previeni I Danni Alle Vene ...

Per chi soffre di vene varicose il consumo regolare di succhi di frutta fresca e di particolari infusi può essere davvero utile.

Vitis vinifera e frutti di bosco a colorazione scura, come more e mirtilli, sono un vero balsamo. Hanno una proprietà vaso protettrice sia a livello delle arteriole sia delle venule.

La vite contiene tannini antociani, elementi che agiscono contro le sostanze ossidanti che alimentano le pareti vascolari favorendo l’infiammazione e l’edema: le antocianine hanno la proprietà di tonificare e rinforzare la parete dei vasi sanguigni.

 

Come Puoi Fare:

 Mangia frutti di bosco: uno o due bicchieri al giorno di succo.

Assumi vite rossa: infuso di 20 g foglie secche, da prendere due volte il giorno.

 

Vene Varicose Rimedi Naturali:
La Gemmoterapia

 

Astringente E Tonico
Sorbus Domestica

Il sorbo è un albero conosciuto per le sue proprietà astringenti.

La pianta svolge un’efficace azione tonica sulla parete delle vene e decongestionante generale.

Sorbus Domestica è indicata in ogni situazione di insufficienza venosa e linfatica che si manifesta con senso di pesantezza alle gambe, gonfiore e dilatazione delle vene fino alla varicosità.

 

Come puoi fare:

Macerato glicerico (M.G.) alla 1 DH in ragione di 50 gocce, sciolte in poca acqua, al mattino a digiuno almeno un quarto d’ora prima di colazione.

 

Drenante E Rinforzante
Castanea Vesca

Il castagno ha un’azione considerevole drenante sui vasi venosi e linfatici: le pareti delle vene sono rinforzate, diminuisce la congestione ed è accelerato il drenaggio linfatico.

Spesso, infatti, accanto a un’insufficienza venosa è presente anche un’insufficienza linfatica.

Trova quindi valida indicazione in tutti i casi associati a problemi linfatici che si manifestano con vene varicose, infiltrazione tissutale con senso di pesantezza e cellulite.

 

Come puoi fare:

Assumi Castanea Vesca M. G. alla 1DH in ragione di 50 gocce, sciolte in poca acqua, da prendere mezz’ora prima di andare a letto la sera.

 

Come Preventivo Dei Trombi Ti Suggerisco
Citrus Limonum

È un utile rimedio di supporto nella prevenzione e nel trattamento delle complicanze tromboflebitiche.

Può, infatti, capitare che il sangue, a causa dello sfiancamento delle valvole delle vene degli arti inferiori, rallenti molto la sua circolazione fino a provocare l’attivazione del meccanismo della coagulazione, molto pericoloso per il rischio di trombi.

 

Come puoi fare:

Citrus Limonum M.G. 1 DH va assunto in associazione a Sorbus domestica e Castanea vesca, che ne completano l’azione.

Il dosaggio è di 50 gocce, sciolte in poca acqua, da prendere mezz’ora prima di andare a letto la sera.

 

Vene Varicose Rimedi Naturali:
L’Omeopatia Aiuta La Circolazione
Con Un Approccio Globale

La medicina omeopatica offre notevoli possibilità di cura per vene varicose e insufficienza venosa.

È probabilmente l’approccio più adatto a chi desidera affrontare globalmente i disturbi della circolazione, inquadrandoli in una visione olistica dell’individuo.

 

Pulsatilla
Combatte La Dilatazione

Svolge un’azione specifica su tutto il sistema venoso, dove cura particolarmente le dilatazioni delle vene e le varici degli arti inferiori, che provocano piccoli ma acuti dolori alle gambe.

La pelle delle gambe e dei piedi ha un aspetto violaceo o a chiazze bluastre.

La situazione peggiora in ambienti caldi e con l’immobilità, mentre grande beneficio portano le camminate all’aria aperta.

Pulsatilla trova la sua massima indicazione nelle malattie venose di persone freddolose, con le mani e i piedi spesso freddi.

Assai mutevoli nell’umore della giornata, stanno meglio quando sono consolate.

Curioso il loro vivo desiderio di gelato, che tuttavia una volta mangiato viene mal tollerato.

 

Come puoi fare:

Usa Pulsatilla alla 7 CH, 5 granuli al giorno fino a miglioramento dei sintomi.

 

Vipera Redi
Manda Via I Gonfiori

Preparato secondo i dettami della farmacologia omeopatica, il veleno di vipera diventa un rimedio importante per la cura dei disturbi venosi che si manifestano con gonfiore, arrossamento e calore delle gambe.

Le persone che più ne beneficiano percepiscono le vene degli arti inferiori come dilatate, come “corde indurite” e dolorose, come se dovessero scoppiare.

I sintomi migliorano se le gambe sono sollevate.

 

Come puoi fare:

Vipera Redi va assunta alla 7 CH, in ragione di 5 granuli tre volte al giorno lontano dai pasti.

 

Oligoelementi Gambe Pesanti:
Con Manganese-Cobalto No A Crampi e Dolore

Via il formicolio

Questo complesso minerale offre un valido sostegno terapeutico in tutte le situazioni in cui gambe pesanti, crampi, gonfiore e formicolii sono i sintomi con cui si manifestano i disturbi della circolazione venosa.

In queste occasioni manganese-cobalto dovrebbe essere sempre impiegato.

 

Come puoi fare:

Una fiala per bocca a giorni alterni, tre volte a settimana, per tre mesi consecutivamente. Dopo un mese di pausa, se il trattamento non è stato sufficiente, è possibile ripetere il ciclo trimestrale.

 

Fluoro
Ridà Elasticità

Il fluoro è un costituente di tutte le parti elastiche e connettivali dell’organismo. Pertanto ne ritroviamo traccia anche nelle pareti dei vasi sanguigni e nelle vene in particolare.

La necessità di garantire un adeguato rifornimento di fluoro riguarda non solo i denti ma anche le vene.

Quando il fluoro manca le vene, si sfiancano con più facilità a causa della perdita dell’elasticità della loro parete.

 

Come puoi fare:

Una fiala di fluoro due volte a settimana assicura un giusto equilibrio del minerale e garantisce una buona elasticità della parete delle vene.

Suggerimento: 

Per un trattamento più completo e intenso puoi associare all’oligoelemento fluoro anche manganese-cobalto. Prova ad assumerli insieme per tre mesi. I risultati non dovrebbero mancare.

 

Vene Varicose Rimedi Naturali?
Tra Quelli Fondamentali C’È L’Attività Fisica …
Muoversi Scaccia I Gonfiori

L’attività fisica svolge un ruolo assolutamente rilevante nel mantenere libero dai gonfiori il nostro corpo. Come?

Il movimento fisico, soprattutto se di tipo aerobico, ha un effetto tonificante sulle vene delle gambe, sui vasi linfatici e su tutto il microcircolo cutaneo.

I vasi linfatici e venosi di tutto il corpo e particolarmente quelli degli arti inferiori, beneficiano del lavoro di potenti gruppi muscolari e riassorbono più rapidamente i liquidi interstiziali, spingendo più velocemente il sangue al cuore.

La progressiva scomparsa di ristagni e un miglioramento circolatorio sono risultati immediatamente apprezzabili.

 

Ti È Piaciuta Questa Guida Fino A Qui? Allora Condividila Subito Con I Tuoi Amici. Grazie!

 

  • Vene Varicose Rimedi Naturali Per La Ritenzione Idrica. Gambe Più Leggere Con Le Erbe Medicinali Quando pesantezza e accumulo di liquidi negli arti inferiori sono i sintomi principali, c’è un tris di piante medicinali da provare subito.

 

Vene Varicose Rimedi Naturali Per Tonificare?
Per Te Il Magnifico Anti-Edema:
Aesculus Hippocastanum

Le gemme dell’ippocastano sono un vero toccasana per gli edemi degli arti inferiori.

Ricche di antinfiammatori naturali e sostanze ad azione venotonica, erano largamente impiegate nell’Ottocento per curare le dilatazioni emorroidarie.

 

Come puoi fare:

Aesculus Hippocastanum, gemmoderivato, va assunto alla diluizione 1 DH, in forma di macerato glicerico. 50 gocce sciolte in poca acqua, prendile lontano dai pasti due o tre volte al dì offrono un netto sollievo se senti le gambe gonfie e pesanti lungo il procedere della giornata.

 

Vene Varicose Rimedi Naturali ...
Per La Pesantezza?
Ruscus Aculeatus È Fantastico!

Potente flebo tonico, Ruscus è un fitoterapico da prendere sempre in considerazione in caso di pesantezza e gonfiore degli arti inferiori, soprattutto se la persona che ne soffre è affetta da insufficienza venosa e cellulite.

 

Come puoi fare:

Ricco di principi attivi antiedemigeni, le ruscogenine, Rusco (Ruscus Aculeatus) può essere comodamente assunto in tintura madre, in ragione di 30 gocce sciolte in poca acqua lontano dai pasti, tre volte al dì.

 

Leggi Anche:

► Vene Varicose Cause E Sintomi

 

A Dopo Con La Prossima Guida! 🙂