Ritenzione Idrica

Ritenzione Idrica

Ritenzione Idrica, Ecco Il Corso Per Vincerla Per Sempre.

Ritenzione Idrica, scorie e ristagni: Eccoti una Guida Dettagliata, passo passo, dove ti spiego come Eliminarli tutti In 7 Giorni. Così ti Sgonfi, Perdi Peso e Ti Liberi da Tutte le Zavorre.

L’acqua e le tossine che si formano tra le cellule sono le principali responsabili della ritenzione idrica. Sconfiggila con gli integratori su misura, dalle erbe all’omeopatia.

Succede soprattutto con l’arrivo dei primi caldi … dal pomeriggio le caviglie, le gambe, le cosce, l’addome appaiono gonfi, talora anche doloranti, e pieni di liquidi che ti fanno sembrare “rotonda” e appesantita. Al punto che, se sali sulla bilancia la mattina e poi la sera, la variazione di peso può essere anche di 2 chili.

 

  • Attenzione: non si tratta di adipe.

Quest’accumulo di liquidi e tossine, che va sotto il nome tristemente noto tra le donne di “Ritenzione Idrica”, riguarda oltre il 30% della popolazione femminile ed è provocato da dieta scorretta e/o da disfunzioni metaboliche e ormonali. E se non viene affrontato per tempo, apre la strada a cellulite, disturbi circolatori e patologie renali.

 

Le Cause Del Disturbo

La ritenzione idrica è il risultato di una serie di fattori scatenanti, tra loro spesso interconnessi, che agiscono negativamente sulla circolazione sanguigna e linfatica, sul sistema ormonale e sui meccanismi metabolici.

Ecco i principali fattori scatenanti:

  • Dieta ricca di sale (il sodio favorisce la formazione di ristagni perché danneggia il microcircolo), insaccati, cibi conservati, zuccheri, alcool e caffè.
  • Abuso di farmaci e di pillola anticoncezionale.
  • Eccesso di sedentarietà.
  • L'atteggiamento psicologico gioca un ruolo importante nella genesi della ritenzione: chi è rigido, chi tende a trattenere le emozioni e vive in stato costante di stress, è più facilmente vittima dei gonfiori e dei ristagni.

 

La Ritenzione
Come Si Manifesta

La Ritenzione Idrica è un rigonfiamento dei tessuti dovuto al deposito di liquidi e tossine tra gli spazi extracellulari.

Se la circolazione venosa e linfatica funziona a regime, i ristagni vengono spazzati via dal circolo ed eliminati dai reni attraverso le urine.

Se invece si verifica una stasi circolatoria, i liquidi si bloccano, peggiorando ulteriormente il metabolismo cellulare e compromettendo il nutrimento e l’ossigenazione dei tessuti.

Poiché la ritenzione ha anche un’origine psicologica, non va dimenticato il ruolo dell’aldosterone, un ormone secreto dalle ghiandole surrenali.

Se viviamo sempre sotto stress, le surrenali aumentano la produzione di aldosterone che tende a trattenere il sodio rallentando la diuresi e danneggiando la circolazione.

 

Che Cosa Devi Fare E Quali Risultati Ottieni?
Perdi 4 Chili In Una Settimana

La formula che ti propongo prevede un test per valutare il tuo tipo di ritenzione e una serie di rimedi personalizzati super drenanti.
Procedi così.

 

  • Prima Cosa Inquadra La Situazione ...

Per un’azione efficace e tempestiva contro la ritenzione idrica, è indispensabile capire qual è la sua genesi e perché colpisce una parte particolare del nostro corpo.

Per questo, scopri se i tuoi ristagni riguardano la parte bassa del corpo, la zona centrale o le parti alte e verifica se c’è anche un atteggiamento psicologico che favorisce la formazione di gonfiore.

Soffri di ristagni su gambe, cosce e glutei o sei gonfia nella zona addominale? Ci sono depositi di liquidi su braccia, viso e collo? Forse sono il tuo stile di vita e il modo di relazionarti con gli altri che provocano la formazione di liquidi e tossine?

Per prevenire e combattere in modo efficace la ritenzione idrica, è anche importante capire quali sono le sue cause scatenanti e come mai essa si manifesta nell’una o nell’altra parte del corpo.

Verificare di che tipo è la tua ritenzione idrica, per curarla in maniera efficace e personalizzata, è semplice rispondendo alle domande e osservandoti.

Cerca di capire se all’origine dei tuoi ristagni c’è anche un atteggiamento mentale o uno stile di vita sbagliato, che ti gonfia di tossine psicofisiche e appesantisce la tua silhouette.

 

Ti È Piaciuta Questa Guida Fino A Qui? Allora Condividila Subito Con I Tuoi Amici. Grazie!

 

Ristagni Su Gambe
Cosce E Glutei

Soffri di ritenzione idrica nella parte bassa del corpo, che è tipico di una donna tendenzialmente pigra e statica. Hai poca energia, ti senti spesso stanca e reagisci a fatica di fronte ai cambiamenti e alle difficoltà. In genere t’imbarazzi facilmente e, a causa della tua bassa autostima, eviti il confronto con gli altri per paura dei contrasti e dei giudizi.

Difficilmente prendi una decisione autonoma e tendi a sopprimere emozioni come la rabbia e i sensi di colpa.

Talvolta sviluppi comportamenti ossessivi o compulsivi (per esempio, la mania per l’ordine e la pulizia) e puoi soffrire di problemi della pelle (dermatiti, eczemi). Se è questo il caso tuo, ecco la soluzione: ► Ritenzione Idrica Cosce e Glutei

 

Gonfiori
Su Fianchi E Addome

Chi, come te, concentra i ristagni nella parte centrale del corpo è di solito dotato di elevati livelli di energia e orienta la sua vita alla carriera, ma può entrare in crisi dopo un trauma che può abbassare le difese e portare a depressione.

La tendenza all'aggressività è ridotta proprio perché il tuo cuscinetto addominale funziona come un “ammortizzatore” per proteggere l’individuo dal contatto con le emozioni “forti”.

A volte soffri di risvegli notturni, dovuti agli scuotimenti emotivi o agli eccessi alimentari non “metabolizzati” durante il giorno. Spesso hai problemi intestinali (stipsi) e ti gonfi prima del ciclo. Questo è il tuo caso? Ecco la soluzione ► Ritenzione Idrica Pancia

 

Ritenzione Idrica
Parte Alta Del Corpo

Se localizzi la ritenzione idrica nella parte alta del corpo (braccia, collo, viso) probabilmente sei una persona tesa e ansiosa, che pensa troppo e vive nell'ossessione di dover sempre conquistare il controllo e il dominio delle situazioni. Le emozioni rimangono bloccate “in alto”, controllate dall'eccesso di razionalità.

Non ami la compagnia e preferisci stare da sola e in silenzio. Sei anche gelosa e possessiva. Potresti anche soffrire d’ipertensione arteriosa, cervicalgia o problemi tiroidei.

Quando il livello di stress aumenta, soffri di palpitazioni, di “nodo in gola” e di eccessiva sudorazione. Se tutto questo fa al caso tuo, ecco la soluzione per te ► Ritenzione Idrica Viso e Braccia

 

E Se La Ritenzione Idrica
È Diffusa Un Po' In Tutto Il Corpo?

Non preoccuparti, perché ho la soluzione anche per quella ... eccola ► Ritenzione Idrica Corpo

 

Scopri I Tuoi Alleati

Nelle Guide Successive troverai i consigli per il tuo tipo specifico di ritenzione idrica: sono cibi, tisane, integratori, rimedi omeopatici, bagni e massaggi che ti consentono di smaltire i depositi di liquidi e tossine dopo soli 7 giorni di trattamento.

 

Il Corso Comincia Qui:

1) Ritenzione Idrica (Questa è la guida che stai leggendo adesso).

 

Il Corso Continua Qui:

 2) Ritenzione Idrica Cosce e Glutei

► 3) Ritenzione Idrica Pancia

 4) Ritenzione Idrica Viso e Braccia

5) Ritenzione Idrica Corpo

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂

  • http://www.banctrade.com Piero

    Ciao grazie per le spiegazioni

    • http://www.massimilianoricciardi.com Massimiliano Ricciardi

      Ciao Piero, Di Nulla E Grazie A Te! 🙂