Ritenzione Idrica Corpo

Ritenzione Idrica Corpo

Ritenzione Idrica Corpo “Considerala Già Risolta” Con 5 Azioni Potenti.

Ritenzione Idrica Corpo: E se è diffusa un po’ in Tutto il Corpo? Non temere, la soluzione Te la Danno 2 Sali: uno devi toglierlo e l’altro devi aggiungerlo, questo insieme a una Buona Aromaterapia Ti Porteranno al Successo.

Ecco la tua cura d’urto a base di cibi ricchi di potassio, karkadè, baccello di fagiolo, olio di betulla e Alta Aromaterapia.

Quando la pelle ha una trama spugnosa, vuole solitamente dire che trattiene l’acqua. La ritenzione idrica può essere legata al ciclo mestruale, come conseguenza di una precedente malattia o come reazione ad alcuni medicinali.

Le allergie, la febbre da fieno e i problemi di sinusite possono tutti portare gonfiore agli occhi e al viso.

Il gonfiore può anche essere un segnale di malattia, ed è uno dei primi segni di una condizione edematosa.

Se ti senti gonfia dappertutto, puoi riattivare i meccanismi di smaltimento delle scorie mettendo in pratica per una settimana quattro consigli. E se continui i trattamenti per un mese, “insegnerai” al tuo corpo a non trattenere più liquidi.

 

Ecco Cosa ti Regalo in Questo Corso: 4 Trucchi, più 1 Segreto Di Alta Aromaterapia.

 

  • Dai Più Potassio al Tuo Organismo per Far Funzionare Meglio i Reni Protagonisti Contro La Ritenzione Idrica Corpo

Il sale da cucina lo devi evitare a tutti i costi perché trattiene acqua.

Il potassio invece la elimina …

Consuma a volontà gli alimenti che contengono in dosi elevate questo prezioso sale drenante: lo trovi in asparagi, fagiolini, cetrioli, piselli, pomodori, pompelmo, sedano, pesce azzurro, fragole e ciliegie.

 

  • Disintossicati Con Il Karkadè

Il karkadè, una bevanda dal gusto gradevolmente acidulo che si prepara con i petali dell’ibisco, è una miniera di potassio e di vitamina C e aiuta a depurare i tessuti: si può bere freddo, anche al posto del vino.

 

  • Usa Ogni Giorno il Baccello di Fagiolo: Sgonfia l’Addome

Il baccello del fagiolo, il Phaseolus vulgaris, ha notevoli proprietà diuretiche e, grazie alle fibre di cui è ricco, è anche un efficace antigonfiore che agisce sulla tensione addominale.

Come puoi Fare:

Assumi una capsula di estratto secco di baccello di fagiolo la mattina, prima di colazione, con un abbondante bicchiere d’acqua.

 

  • Ogni Sera, Fai i Massaggi Con l’Olio Di Betulla: Drena e Rassoda

L’olio preparato con gli estratti di quest’albero ha principi attivi drenanti che penetrano nei tessuti attraverso il massaggio. Spalmalo sulle zone più gonfie dopo la doccia, finché non è del tutto assorbito.

 

Ti È Piaciuta Questa Guida Fino A Qui? Allora Condividila Subito Con I Tuoi Amici. Grazie!

 

  • Alta Aromaterapia Per La Pelle Gonfia

 

I Due Oli di Base:

  • Olio di Mandorle
  • Olio di Albicocca

Oli essenziali per trattare la pelle gonfia

  • Cipresso
  • Finocchio
  • Ginepro
  • Issopo
  • Lavanda
  • Limone
  • Palmarosa
  • Patchouli
  • Sandalo
  • Rosa

Olio Equilibrante Per Il Giorno
Per La Ritenzione Idrica Corpo

 

Occorrente:

  • Olio di base di Mandorla 30 ml

  • Olio Essenziale di Cipresso 5 gocce
  • Olio Essenziale di Finocchio 10 gocce
  • Olio Essenziale di Lavanda 10 gocce
  • Olio Essenziale di Sandalo 5 gocce

 

Preparazione:

Aggiungi e Diluisci la quantità degli oli essenziali che ti ho indicato nei 30 ml di Olio di Mandorle.

 

Modo d’uso:

Spalma e Massaggia il preparato su tutto il corpo compreso viso, e collo. Presta più attenzione alle zone gonfie, è lì che devi fare penetrare bene gli oli.

Olio Per La Notte
Per Pelle Gonfia

Se utilizzi questo preparato, puoi, ovviamente, evitare di utilizzare quello con l’olio di betulla. Magari li puoi alternare a periodi di una o due settimane.

 

Occorrente:

  • Olio di base di Albicocca 30 ml

  • Olio Essenziale di Carota 5 gocce
  • Olio Essenziale di Ginepro 5 gocce
  • Olio Essenziale di Patchouli 5 gocce
  • Olio Essenziale di Rosa 10 gocce
  • Olio Essenziale di Sandalo 10 gocce

 

Preparazione:

Diluisci nei 30 ml di Olio di Albicocca le quantità di oli essenziali che ti ho indicato.

 

Modo d’Uso:

Dopo la doccia o il bagno prima di coricarti, spalma e massaggia su tutto il corpo, viso e collo compresi, facendo più attenzione a far penetrare il preparato nelle zone gonfie.

 

Per eliminare definitivamente la Ritenzione Idrica Corpo ti suggerisco di intervenire anche sul tuo stile di vita riducendo la sedentarietà, quindi, inserendo nella tua giornata almeno un'ora di movimento.

Sii una persona dinamica sempre, anche se fai un lavoro che apparentemente ti costringe alla sedentarietà. Riguardo a questa ultima cosa ti assicuro che esistono decine di tecniche per mantenersi dinamici anche in ufficio o a casa, continua a seguirmi perché prossimamente te le svelerò tutte a mezzo VideoTutorial.

 

Il Corso Inizia Qui:

 1) Ritenzione Idrica

► 2) Ritenzione Idrica Cosce e Glutei

► 3) Ritenzione Idrica Pancia

► 4) Ritenzione Idrica Viso Braccia

5) Ritenzione Idrica Corpo (Questa è la guida che stai leggendo adesso).

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂