Mal Di Pancia Bambini

Mal Di Pancia Bambini

Mal Di Pancia Bambini, In Agguato Proprio Durante Le Vacanze

Mal Di Pancia Bambini proprio in vacanza quando finalmente puoi lasciare andare i tuoi bambini alla vita sregolata, e alla libera alimentazione.

Alcune problematiche sono più frequenti in vacanza proprio per lo strapazzo eccessivo.

I soggetti maggiormente a rischio di congestioni, coliti e gastroenteriti sono i bambini.

Se sei genitore sai bene che, d’estate, i malesseri addominali sono i più diffusi tra i bambini, soprattutto in viaggio.

Un intestino protetto è la “base” del benessere anche per tuoi piccoli, soprattutto quando fa caldo, quando si cambia dieta e si beve troppo, quando ci si espone all’aria condizionata, è più facile che l’intestino vada in tilt con tutte le spiacevoli conseguenze note quali: nausea, vomito, mal di pancia, sonnolenza, flatulenza e irritabilità.

Come fare allora? Ti regalo qualche consiglio per proteggere e rinforzare l’intestino prima delle vacanze e ti suggerisco alcuni rimedi verdi di pronto intervento.

Per Evitare il Mal Di Pancia Bambini In Viaggio
Innanzitutto Attenzione All’aria Condizionata In Auto

L’aria condizionata diffusa nell’abitacolo delle auto irrita l’intestino e favorisce congestioni e coliti. Se fa molto caldo, meglio tenere aperto il finestrino e fare qualche sosta in più per “prendere aria”.

La prima norma igienica per tutelare l’intestino dei tuoi piccoli riguarda la dieta quotidiana. Soprattutto quando fa caldo, andrebbero ridotti o eliminati lo zucchero bianco e le farine raffinate che favoriscono la fermentazione intestinale, gonfiori, meteorismo e flatulenza.

Sarebbe utile anche far mangiare ai tuoi bambini, uno yogurt bianco magro al giorno, eventualmente addolcito con un po’ di miele di acacia o meglio ancora con l’aggiunta di erba medica (che stimola delicatamente l’intestino). Aggiungi un cucchiaino di polline, che mantiene la regolarità nell’evacuazione.

Per prevenire la stitichezza dei tuoi piccoli, prova a fargli bere un bicchiere di acqua tiepida ogni mattina a digiuno. Sarà un aiuto per mantenere un intestino regolare, evitando i lassativi.

Il Mal Di Pancia Bambini lo puoi evitare giocando d’anticipo mantenendo una flora batterica sana. Sostituisci ogni giorno, una merenda, con uno yogurt bianco aggiungendo un cucchiaino di polline.

 

Questi Sono I Malesseri Più Diffusi
Del Mal Di Pancia Bambini

I bagni subito dopo mangiato e i colpi d’aria causati dai condizionatori soprattutto durante la digestione possono provocare spasmi e contrazioni dolorosissime e diarrea.

Nelle congestioni più gravi si può arrivare persino allo svenimento. Naturalmente questo è un caso limite ma non tanto raro. Piccole congestioni possono essere provocate anche bevendo bibite ghiacciate o camminando scalzi sul pavimento freddo.

 

Che cosa puoi fare:

Fornisciti preventivamente di Aconitum napellus 15 CH in granuli si usa quando il bambino è agitato e ansioso, l’addome è molto dolente e vi è anche febbre.

Dovrai somministrargli,  (da sciogliere sotto la lingua) 3 granuli ogni 3 ore.

Nel caso di nausea e crampi, si usa Colocyntis 15 CH.

Fai sciogliere sotto la lingua 3 granuli, ogni mezz’ora fino a miglioramento dei sintomi.

Quando si assumono prodotti omeopatici, non bisogna utilizzare dentifrici con la menta (In vendita ci sono quelli omeopatici per questo scopo). Ovviamente bisogna evitare la menta in generale anche le caramelle.

Nel caso di congestione, invece, ti suggerisco di far annusare al bambino l’olio essenziale di menta.

Puoi, inoltre, fargli assume una goccia in un cucchiaino di miele 1-2 volte al giorno. Fornisciti di olio essenziale per uso alimentare biologico o biodinamico.

 

  • Una Tecnica Corretta Per L’Uso Interno Degli Oli Essenziali È Questa:
  • Metti un cucchiaino di miele in una tazzina da caffè.

  • Aggiungi le gocce di olio essenziale.

  • Mescola come se stessi facendo l’uovo sbattuto o la crema caffè.

Adesso puoi farlo gustare come una squisita crema caramellata.

 

Anche una tisana di foglie di menta, calda o tiepida attenua gli spasmi tipici della congestione.

In condizioni igieniche non ottimali, basta bere una sorsata d’acqua a una fontanella di strada, bere una bibita con ghiaccio di dubbia provenienza o mangiare verdura cruda, per andare incontro a crampi o dissenterie feroci.

Una maggiore attenzione deve essere fatta se in viaggio ci sono dei bambini molto piccoli (al di sotto dei 3 anni) che, con le loro difese meno sviluppate, possono incorrere in fastidi molto seri.

 

Ecco cosa puoi fare già prima di partire:

Prima di partire fai ai tuoi bambini una cura di 7 giorni con fermenti lattici probiotici a elevata concentrazione di Lactobacillus acidophilus; l’assunzione di questi fermenti dovrà protrarsi durante tutta la permanenza e anche qualche giorno dopo il ritorno.

Inoltre, ti suggerisco di portare con te Arsenicum album 15 CH. Somministra 5 granuli dopo ogni scarica.

In caso di diarrea fai bere tè nero, può ridurre l’intensità della diarrea e reintegrare liquidi e zuccheri, se dolcificato con miele.

Quando i bambini sono sottoposti a lunghe trasferte, magari anche con cambi di fusi orari, spesso si manifesta la colite spastica. La riconosci dal quadro sintomatologico con crampi addominali, gonfiore, stipsi alternata a episodi di diarrea e forte meteorismo.

In questi casi ti consiglio di far assumere la tintura madre di Angelica archangelica, 20 gocce 3 volte al dì, per un’azione spasmolitica e sedativa. A questa puoi aggiungere due rimedi di oligoterapia: Magnesio, una dose 3 volte alla settimana per cicli di tre mesi. Se vi è una forte componente ansiosa puoi utilizzare anche Ignatia 9 CH, 3 granuli 2-3 volte al giorno.

Per mitigare i sintomi della colite, puoi preparare un infuso di rosmarino mettendo in infusione 40 grammi di foglie e fiori in un litro di acqua bollente.

Massaggino Anti Mal Di Pancia Bambini

Concludo questo post con una chicca, apparentemente banale, secondo me, di fondamentale importanza.

La Medicina Cinese ci insegna che la zona del corpo Hara (corrispondente alla pancia) è molto importante sia per la diagnosi che per il trattamento delle problematiche di salute. Il trattamento dell’ Hara non è un trattamento benefico solo per il corpo, ma anche per l’anima.

Quello che voglio mettere in evidenza è l’aspetto energetico, infatti, la Medicina Cinese in caso di nausea e vomito, afferma che si tratta di energia perversa, in parole semplici l’energia che gira al contrario. Come possiamo fare per riequilibrare l’energia perversa della zona Hara? Istintivamente già lo sappiamo e lo facciamo tutti già da bambini … Si massaggia la pancia con la mano destra in senso orario. Dall’ombelico si disegnano con la mano distesa dei cerchi sempre più grandi, tutto qui!

Gli orientali essendo consapevoli dell’importanza di questo auto-trattamento nel punto più importante del corpo, lo applicano regolarmente nella vita, soprattutto ad ogni fine pasto. Lo chiamano il massaggino di fine pasto. Infatti questo “massaggino” ci aiuta ad mantenere una buona digestione e a stare bene in generale.

Abitua anche i tuoi bambini al massaggino dell’ Hara, dopo i pasti e ogni volta che ne sentono il bisogno.

Potrebbe Interessarti Anche:

 Inappetenza Bambini

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂