Limone: Una vera Miniera d’Oro da sfruttare, Spremendola tutta!

Il Limone? Cosa c’entra il limone con gli antidolorifici? E pur si muove … Non a caso ho citato la frase attribuita a Galileo Galilei da Giuseppe Baretti. Per alcuni è difficile credere che ogni frutto e pianta abbia risorse curative inaspettate e apparentemente nascoste. Loro non vogliono altro che tu scopra e utilizzi i “loro doni”. Sta solo a te “aprirti” per riceverli.

Il limone ha moltissime proprietà benefiche per il nostro organismo perché è ricco di citrato di sodio e di potassio, di vitamine B e C. Tra i benefici più importanti te ne evidenzio due: è un  “Antidolorifico e Dimagranteeccellente.

Prima ti elenco in un flash tutti i suoi benefici e poi ti Svelo la Mitica “Cura del Limone”

  • Contrasta l’invecchiamento dei tessuti.
  • Fluidifica e depura il sangue.
  • È indicato per curare l’artrite.
  • Cura i disturbi circolatori.
  • Attenua e risolve i dolori reumatici.
  • Favorisce la produzione dei succhi gastrici e la digestione grazie agli acidi organici di cui è composto.
  • È indicato per abbassare la pressione arteriosa, per fluidificare il sangue troppo denso che crea problemi di circolazione.
  • Si prende cura delle arterie indurite e delle vene dilatate.
  • È anche un disinfettante molto efficace e previene lo sviluppo dei batteri, in particolare di quelli che causano tifo e colera.
  • Per uso esterno, grazie alla sua azione astringente e cicatrizzante è utilissimo contro piaghe, foruncoli e per il benessere della pelle.

Come puoi consumarlo

Il mio principale suggerimento sarebbe di mangiarne tutti i giorni, magari sotto forma di succo o insieme con altra frutta.

Te lo sconsiglio solo momentaneamente se soffri di ulcera. Momentaneamente perché se soffri di ulcera, in un prossimo post, t’informerò su come eliminarla per sempre dalla tua vita.

Cerca di prendere l’abitudine a grattugiare un po’ di scorza di limone sulle verdure crude, per stimolare l’attività del fegato e favorire la digestione.

Ti raccomando la cura del limone, di comprovata efficacia terapeutica e preventiva, soprattutto in periodi come questo, cioè al cambio stagione.

Importantissimo ► La cura del limone ha risolto il mal di schiena di tantissime persone, senza il bisogno dei farmaci. È bene consultarsi preventivamente con il medico per escludere eventuali patologie osteoarticolari che richiedano un trattamento specifico. In tutti i modi puoi tranquillamente fare la cura del limone che anche in questi casi ti aiuterà a superare meglio l’ostacolo.

Che cosa ottieni dalla cura del limone

Depuri a fondo l’organismo, regoli l’attività dello stomaco e aumenti le difese immunitarie. Ne risulterà anche un’azione dimagrante da accogliere con estrema gioia.

Come puoi fare, in 3 passi

1. Inizia con il succo di mezzo limone per 2 o 3 giorni.

2. Aumenta di un limone al giorno, fino ad arrivare a 6/8 limoni.

3. Poi decresci la quantità e sospendi quando sei ritornata/o a un limone.

 

Il gusto acido del limone non deve trarti in inganno, perché il succo di questo magnifico frutto, una volta nello stomaco, ha un’azione alcalinizzante.

Ti ripeto il mio suggerimento: “Rifai la cura del limone a ogni cambio di stagione” non potrai che trarne Fantastici Vantaggi.

Arrivederci al prossimo post.