Eritema Solare

Eritema Solare

Eritema Solare A Giugno Il Rischio Aumenta.

Non è ancora chiaro il modo in cui si forma l’ Eritema Solare. S’ipotizza un meccanismo di tipo vascolare (cioè, in seguito all’esposizione ai raggi UV, avviene una vasodilatazione dei capillari del microcircolo) associato a un danneggiamento cutaneo.

L’eritema in realtà può causare, se ripetuto nel tempo, una riduzione delle difese della pelle, predisponendo il soggetto a un aumento delle possibilità d’infezione da microrganismi di vario tipo.

Oltre agli effetti acuti dell’esposizione, sono da ricordare anche quelli cronici: assottigliamento cutaneo, comparsa di macchie e dilatazioni capillari (teleangectasie) e un aspetto irruvidito. Tutte modificazioni irreversibili, da prevenire con protezioni e integrazioni.

 

L’Alga Dunaliella Previene L’Eritema Solare
E Ti Regala Una Pelle Giovane e Protetta

Basta una capsula al giorno di quest’alga per prevenire scottature e l’ Eritema Solare, evitando anche la formazione di rughe

Fin dai tempi più remoti, le popolazioni che vivevano lungo le coste del mare, ma anche vicino a laghi e fiumi, hanno utilizzato le alghe nella loro alimentazione quotidiana.

Le alghe infatti contengono una quantità di Sali minerali da 10 a 20 volte superiore alle verdure di terra, e nonostante assorbano i minerali dell’acqua dove vivono, generalmente non si impregnano di sostanze inquinanti, come invece accade ai pesci.

Di fatto l’acido alginico, la sostanza mucillaginosa della quale sono costituite, ha la capacità di legarsi con le tossine del nostro corpo, facilitandone la naturale eliminazione.

Le specie sono tantissime, e si dividono in tre grandi categorie: alghe brune, rosse e verdi- azzurre e proprio a quest’ultima categoria appartiene la dunaliella. Fu utilizzata per la prima volta in Israele, dopo essere stata raccolta dalle acque del mar Morto. È un’alga ricchissima di betacarotene.

Si usa sotto forma d’integratore alimentare per combattere l’invecchiamento precoce grazie alle sue capacità antiossidanti.

È consigliata ai fumatori e a chi si espone frequentemente ai raggi solari. Proprio per quest’ultima caratteristica aiuta a preparare la pelle all’esposizione solare, a proteggerla dai danni del foto invecchiamento e ad acquisire un aspetto luminoso che giova a una abbronzatura uniforme e durevole.

 

La Cura Antinvecchiamento

Per un mese prendi la dunaliella prima di andare in spiaggia.

Per prepararti a una esposizione al sole in salute e bellezza, ecco alcuni suggerimenti per sfruttare le virtù protettive dell’alga dunaliella.

1. Inizia almeno un mese prima delle vacanze a inserire nella dieta quotidiana più frutta e verdura cruda. Riduci al minimo gli alimenti a base di latte, che possono favorire con l’esposizione al sole l’insorgenza di eritemi e allergie cutanee.

2. Una volta la settimana, fai uno scrub sul viso e sul corpo con una manciata di crusca e un cucchiaio di olio di mandorle.

3. Ogni giorno prendi un integratore alimentare a base di Omega 3 (tipo olio di pesce) e uno che contenga estratto di alga dunaliella. Dopo un mese, sospendi l’Omega 3 e continua con le capsule di alga per tutto il periodo estivo. Proteggerai così la tua pelle con un effetto antietà prolungato.

La Foraha
Previene “bolle” e rossori

Con le giornate sempre più calde, anche in città la pelle si scopre sempre di più, col risultato non solo di esporci al rischio di Eritema Solare e scottature, ma soprattutto di favorire l’invecchiamento precoce della pelle.

Per prevenire questo problema, puoi ricorrere all’olio di Foraha (Calophyllum inophyllum), una pianta originaria del Madagascar capace di stimolare la rigenerazione delle cellule del derma e la tenuta dei capillari.

Il suo olio verde possiede, infatti, proprietà cicatrizzanti, tanto che in passato si usava per trattare la lebbra.

 

L’impiego di Foraha
Per il Massaggio

Data la sua consistenza piuttosto densa, l’olio di Foraha va diluito in un olio vettore leggero, mescolandoli in proporzioni uguali fino a ottenere una miscela omogenea da applicare mattina e sera sulle parti esposte al sole.

 

Potrebbe Interessarti Anche:

► Stress Da Vacanza

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂