Vuoi Sapere Come Purificare La Pelle Del Viso In Primavera? In un colpo solo, con Bergamotto: acne, eczemi e punti neri vengono eliminati dalle sue gocce dorate. E la cute appare subito più pura e luminosa.

 

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Fidati, è un amico per la pelle perché fa sparire tutte le impurità …

[/bullet_block]

 

Di origine asiatica, fu importato nel Mediterraneo dai Portoghesi e oggi è coltivato da noi soprattutto in Calabria e in Sicilia.

Simbolicamente questo frutto porta con sé tutta l’energia del sole che gli deriva dai Paesi caldi in cui nasce e che racchiude nella sua forma e nel suo vivissimo colore.

L’olio essenziale, che si ottiene dalla scorza, è molto pregiato e tra gli agrumi è il più raffinato in quanto possiede note calde e fruttate assenti nel limone e nell’arancia.

Proprio per la sua energia, è adatto al periodo primaverile, quando il freddo invernale, dopo l’equinozio, lascia posto alla rinascita della natura e al riavvicinarsi del sole alla terra.

 

Come Purificare La Pelle Del Viso
Con Il Fantastico Bergamotto

Quando serve:

Usalo come disinfettante, cura la pelle in caso di acne, comedoni e untuosità.

 

Come puoi usarlo:

Scioglilo nel tuo tonico mettendo 3 gocce nel flaconcino di tonico da 100 ml. Oppure usalo per toccature sui foruncoli.

 

Curiosità

L’olio essenziale di bergamotto è di un colore verde intenso e le sue qualità sono affini a quelle del colore verde in cromoterapia: infatti agisce sul sistema nervoso come tonico ma anche come calmante.

Fumigato nei luoghi di lavoro e studio favorisce una “concentrazione distesa”, purifica l’aria e riduce il desiderio di fumare.

 

Come Purificare La Pelle Del Viso
Con Bergamotto?
Bastano Tre Gocce D’Essenza Nel Tonico
Per Cancellare L’Acne E I Punti Neri

Estratto per spremitura a freddo dalle bucce quasi mature, l’olio essenziale di bergamotto ha un buon potere antibatterico e disinfettante.

Come tutti gli agrumi, inoltre, ha un effetto detergente che lo rende prezioso in caso di pelle grassa e untuosa.

Vediamo come utilizzarlo …

 

Disinfettante
La Lozione Antisebo

Anche l’organismo, come la natura circostante, in questo periodo si riattiva, uscendo dal letargo invernale.

Come per tutti gli animali, anche nell’uomo una cascata di ormoni si riversa nel flusso sanguigno riportando a nuova vita tutto il corpo, risvegliando il metabolismo e velocizzando tutti i processi vitali. Ma a volte questo vivace risveglio ormonale diventa visibile sulla pelle, facendola “fiorire” con foruncoli, punti neri, acne o eccesso di untuosità.

L’olio essenziale di bergamotto viene in soccorso grazie al potere fortemente antinfiammatorio e cicatrizzante e alla sua capacità di regolare il sebo in eccesso.

Ne puoi aggiungere 3 gocce al tonico e usarlo come lozione disinfettante o per fare delle “toccature” localmente, oppure nella crema idratante da mettere mattina e sera.

 

Una Precauzione

L’olio essenziale di bergamotto non deve mai essere usato puro perché molto concentrato e può essere troppo aggressivo a causa della presenza di terpeni. La sua efficacia si esplica perfettamente se diluito in una sostanza vettore, a una concentrazione mai superiore all’1% (circa 3 o 4 gocce per 100 ml).

Evita anche di esporti al sole subito dopo averlo usato: provocando fotosensibilizzazione potrebbe far comparire delle macchie sulla pelle.

 

In Caso Di Eczemi

Arricchisci una dose di crema neutra con due gocce di olio essenziale. Ottieni un fantastico rigenerante, favorendo la risoluzione delle lesioni cutanee.

 

Leggi Anche:

► Cambio Di Stagione Sintomi E Cure Naturali

► Cura Ricostituente Per Stanchezza Con Gli Asparagi

 

A Dopo Con La Prossima Guida! 🙂