Massimiliano, Perché È Importante Sapere Come Eliminare La Cellulite Proprio In Primavera?

Sapere Come Eliminare La Cellulite a primavera è importante perché questo è il periodo migliore per combattere con successo cuscinetti e pelle a buccia d’arancia. Adesso ti spiego tutto continua a leggere …

La stagione dei primi fiori ci offre una straordinaria occasione per rigenerare la cute, eliminando tutti i ristagni. E con gli aiuti naturali la pelle acquista tono ed elasticità.

Per le donne italiane la cellulite è un inestetismo sempre più preoccupante. Tanto che, secondo la Sies (Società italiana di medicina e chirurgia estetica), lipoaspirazioni e liposculture rappresentano il 50% delle richieste di intervento al chirurgo estetico.

Complice la continua esposizione a un’ideale di perfezione estetica sempre più stereotipato, la pannicolopatia edemato-fibro-sclerotica (così la dermatologia definisce cuscinetti e “buccia d’arancia”) è diventata un incubo per sei connazionali su dieci, che la considerano motivo di imbarazzo nello spogliarsi e nel presentarsi in bikini al mare o in piscina.

Che fare, dunque, capire Come Eliminare La Cellulite e ritrovare una pelle liscia? È necessario considerare l’aspetto medico della questione: la cellulite non è solo un’imperfezione estetica, ma è soprattutto un problema di salute. Se non lo si affronta nel modo giusto, il disturbo porta a una progressiva degenerazione del tessuto adiposo, connessa a un sempre più marcato rallentamento circolatorio.

Quando si arriva a questo punto (il “quarto stadio” della cellulite), la microcircolazione e il derma sono compromessi. E la guarigione è molto più difficile.

 

Come Eliminare La Cellulite
Nel Momento Giusto

La primavera, con la sua carica di rinnovamento, è il momento più adatto per le cure “salva pelle”: la maggior presenza di luce incrementa il metabolismo.

Attraverso il fascio di fibre nervose che collegano la retina all’ipotalamo (la regione del cervello che regola le funzioni neurovegetative, metaboliche ed endocrine), l’energia luminosa del sole induce numerosi effetti positivi:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Aumenta il livello di energia
  • Diminuisce il senso di fame
  • Si attivano le ghiandole endocrine e la produzione degli ormoni

[/bullet_block]

Sulla linea questi effetti si traducono in una maggiore facilità a raggiungere il proprio peso forma, oltre a una riduzione della ritenzione di liquidi.

L’ideale è favorire questo processo naturale con un programma in tre fasi, in armonia con il movimento energetico primaverile.

 

[bullet_block large_icon=”39.png” width=”” alignment=”center”]

  • Alimentazione

[/bullet_block]

Sintonizzati con la rigenerazione primaverile, consumando cibi freschi, drenanti e ricchi di vitalità. Come il tarassaco, i carciofi, i cereali …

 

[bullet_block large_icon=”40.png” width=”” alignment=”center”]

  • Fitoterapia

[/bullet_block]

L’ippocastano stimola la circolazione. L’ontano spegne le infiammazioni. Il fucus sveglia il metabolismo. Ecco come sfruttarne l’energia rigenerante.

 

[bullet_block large_icon=”41.png” width=”” alignment=”center”]

  • Massaggi

[/bullet_block]

Sciolti in una crema fluida, i fiori di Bach giusti eliminano la ritenzione, il gonfiore e l’infiammazione. E con la crema al burro, stop alle smagliature.

 

[bullet_block large_icon=”50.png” width=”” alignment=”center”]

  • L’Aiuto In Più Dall’Omeopatia

[/bullet_block]

I granuli omeopatici aiutano a tenere sotto controllo gli attacchi di fame e gli eccessi alimentari. E ciascun rimedio ha una specifica indicazione.

 

[bullet_block large_icon=”56.png” width=”” alignment=”center”]

  • Eliminare La Cellulite Nel Periodo Giusto, Riepilogando …

[/bullet_block]

La primavera è il momento più adatto per affrontarla con successo. Ideale una strategia combinata: la dieta giusta, gli estratti vegetali, l’omeopatia e i fiori di Bach danno risultati eccellenti in sole tre settimane.

 

1
Come Eliminare La Cellulite A Tavola?

Come Eliminare La Cellulite

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Basta una dieta su misura per smaltire le scorie e drenare i liquidi in eccesso.

[/bullet_block]

 

Più spazio alle insalate, il jolly anti-ritenzione.

Il corpo ha bisogno di sostanze fresche e vitali. Come quelle offerte dalle verdure di stagione, vitaminiche e antiossidanti. Al contrario, è bene evitare i cibi ricchi di zuccheri. Da riservare solo per le festività.

Mentre l’inverno era la stagione in cui dare più spazio nell’alimentazione ai cibi cotti, con un maggior apporto di cereali, più cotti, con un maggior apporto di cereali, più proteine animali e più grassi, in primavera la tendenza cambia, in accordo con il nuovo ciclo stagionale: occorre diminuire i cibi che richiedono cotture prolungate, ridurre l’assunzione di cereali e di grassi e aumentare la quantità di cibi crudi.

Chi soffre di cellulite edematosa, deve ridurre in modo considerevole il sale, se vuole “asciugare” cosce e glutei.

Attenzione infine a non… scivolare sulla fetta di colomba pasquale! Come per i dolci natalizi, concediamoci senza rimorsi colomba e uova di cioccolati in occasione delle festività, come un dolce piacevole intermezzo da consumare in compagnia di amici e parenti, una gratificazione orale che, tra l’altro, può aiutare ad innalzare il tasso di endorfine in circolo …

Tolleranza zero, invece, per ulteriori overdose di dolciumi pasquali nelle settimane successive!

 

Tutti I Giorni
Orzo E Tarassaco, Che Gran Drenanti!

Nell’orto in questo periodo è una fase di passaggio e di semina. È il periodo delle verdure “da taglio”, ricche di vitamine antiossidanti e di sali minerali, che tonificano i tessuti.

Per completare l’apporto nutritivo delle verdure, consuma tutte le sere una minestra di ortaggi di stagione, arricchita con i cereali (semi di orzo, farro, miglio): ti danno energia senza appesantirti.

 

[bullet_block large_icon=”20.png” width=”” alignment=”center”]

  • A Pranzo

[/bullet_block]

Ogni giorno, consuma un’insalata fresca mista (radicchio, valerianella, scarola, tarassaco).

 

[bullet_block large_icon=”20.png” width=”” alignment=”center”]

  • A Cena

[/bullet_block]

Alterna una porzione di spinaci crudi in insalata, porri, carciofi, cardi.

 

[bullet_block large_icon=”54.png” width=”” alignment=”center”]

  • Perché?

[/bullet_block]

Il tarassaco è drenante e depurativo. gli altri ortaggi sono diuretici e proteggono il fegato.

 

[bullet_block large_icon=”105.png” width=”” alignment=”center”]

  • … E invece del sale

[/bullet_block]

Insaporisci con le erbe aromatiche fresche, da aggiungere alle minestre o all’insalata.

 

Come Eliminare La Cellulite
Quando L’Inestetismo Colpisce La Pancia?

Come Eliminare La Cellulite

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Occhio a lieviti e farine perché danno gonfiori.

[/bullet_block]

 

Spesso la cellulite si concentra sul ventre, accompagnata da una fastidiosa sensazione di pesantezza.

Per eliminarla è necessario anzitutto osservare la forma della pancia: a seconda della localizzazione del gonfiore bisogna correggere la dieta in modo diverso.

 

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Se È Gonfia Nella Parte Alta, Dall’Ombelico In Su

[/bullet_block]

Imputati sono i lieviti: prova a togliere i cibi che contengono lievito di birra, come il pane e i prodotti da forno (pane in cassetta, focacce, panettone, grissini, crackers).

Limita anche il consumo di vini bianchi frizzanti, formaggi fermentati e dadi da brodo.

Gli effetti sono quasi immediati: stomaco piatto, via il gonfiore e digestione più rapida.

Per migliorare l’ambiente intestinale assumi dei fermenti probiotici a base di bifidobatteri, che colonizzano la parte alta dell’intestino.

 

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Se È Gonfia Nella Parte Bassa, Dall’Ombelico In Giù

[/bullet_block]

A determinare il gonfiore sono soprattutto i processi fermentativi operati dalle verdure e dalle farine: in questo caso elimina i prodotti a base di frumento (o per lo meno prova un po’ a variare il tipo di cereali), scegliendo il kamuth, il farro, l’orzo, il riso o il miglio.

Non frullare le minestre con il frullatore ad immersione per non inglobare aria, piuttosto passale nel passaverdura (che toglie una parte di scorie di cellulosa).

I fermenti probiotici adatti a te saranno quelli a base di enterobacter e lattobacillus acidophilus.

 

2
Come Eliminare La Cellulite Con Le Cure Verdi
Ippocastano, Mimosa, Fucus E Argilla
Modellano La Silhouette

Come Eliminare La Cellulite

Si fanno in quattro per mantenerci sempre in linea.

Alla dieta quotidiana, puoi affiancare questi trattamenti naturali, scegliendo quello più adatto a te: antinfiammatori e sgonfianti, aiutano a ritrovare una pelle tonica e risvegliare il metabolismo cellulare.

In caso di cellulite edematosa sono sempre indicate le tisane e le piante ad azione drenante che favoriscono la diuresi, da scegliere però con un po’ di attenzione se si soffre di pollinosi e riniti allergiche: infatti in questo periodo iniziano le allergie stagionali.

Ad esempio la tisana a base di betulla, efficace come blando diuretico in caso di ritenzione idrica, andrà evitata da chi è allergico alle betullacee.

Non va dimenticato che i processi allergici coinvolgono i tessuti connettivi in generale, con un processo infiammatorio che induce edema e aumento della permeabilità capillare.

Chi è predisposto a manifestazioni di carattere allergico, può avvalersi in questo periodo di un trattamento a base del gemmoterapico di Ribes nigrum (40-50 gocce al mattino). Questo gemmoterapico migliora il terreno costituzionale di quelle persone a “predominanza linfatica”, con pressione tendenzialmente bassa, che spesso soffrono di un quadro di insufficienza venosa agli arti inferiori, con cellulite e gonfiore e un aggravamento in fase premestruale.

L’azione tonica sulla corteccia surrenale migliora l’astenia spesso presente in questa tipologia.

 

[bullet_block large_icon=”9.png” width=”” alignment=”center”]

  • Occhio Alla Luna

[/bullet_block]

La luna, personificazione femminile dell’essenza vitale del cosmo, veniva venerata in modo particolare a marzo.

L’influsso di questo astro sulle funzioni dell’organismo femminile, specie sui cicli mestruali e sulla componente acquatica cellulare, ci suggerisce di dare uno sguardo alla luna per potenziare l’efficacia dei trattamenti anticellulite.

Con la luna calante è il momento ideale per effettuare trattamenti a carattere drenante (come l’ippocastano).

Quando c’è luna crescente insisti con i trattamenti tonificanti e rassodanti (come l’impacco alla mimosa).

 

Come Eliminare La Cellulite
Se Hai Le Gambe Gonfie
L’Ippocastano Ti Dà Leggerezza

Una circolazione lenta e faticosa è il presupposto ideale per la cellulite.

Il macerato glicerico di ippocastano, da prendere tutti i giorni per un mese, è la soluzione ideale, perché aiuta la circolazione venosa a livello pelvico e degli arti inferiori. Per rafforzare l’effetto delle gocce, è utile abbinarle al bagno di corteccia (due volte la settimana), che tonifica i capillari e rassoda la pelle.

 

[bullet_block large_icon=”28.png” width=”” alignment=”center”]

  • Il Macerato

[/bullet_block]

Si acquista in gocce, già pronto in erboristeria e si assume due volte al giorno, sciolto in mezzo bicchiere d’acqua.

Ogni dose è pari a 30-40 gocce.

 

[bullet_block large_icon=”27.png” width=”” alignment=”center”]

  • Il Bagno

[/bullet_block]

Per uso esterno, è indicato l’utilizzo della corteccia e dei semi. Entrambi contengono sostanze che tonificano le pareti vasali, riducendone la permeabilità.

 

Come puoi fare:

Fai bollire 150 g di corteccia e di semi per dieci minuti in tre litri d’acqua.

Versa il decotto nell’acqua del bagno, che dovrà avere una temperatura vicina a quella del corpo (37°).

Termina il bagno con una docciatura fredda delle gambe e coricati per alcuni minuti avvolta nell’accappatoio con le gambe rivolte verso l’alto.

 

L’Effetto:

Questo bagno stimola la rigenerazione della pelle, rassodando i tessuti.

 

Come Eliminare La Cellulite Iniziale
Ontano Anti-Infiammatorio

Albero che regna sull’Equinozio di Primavera, consacrato dai Celti a questo periodo dell’anno (dal 18 marzo al 14 aprile) è l’ontano, vegetale robusto con i rami disposti a spirale, dal legno resistentissimo all’acqua.

Il gemmoterapico ottenuto dalla macerazione delle gemme fresche dell’ontano nero svolge un’azione antinfiammatoria utile nella prima fase della cellulite.

 

Come puoi fare:

Assumi Alnus glutinosa MG 1 DH, 30 gocce due volte al giorno. Può essere utilmente alternato con il gemmoterapico di ippocastano.

 

Come Eliminare La Cellulite Se La Tiroide È Lenta
Fucus Stimola Il Metabolismo

Solo quando vi è anche una difficoltà a perder peso a causa del metabolismo lento (soggetti freddolosi, ipotonici, con stasi linfatica, ritenzione idrica, ipoendocrinia) è indicata la tintura madre di Fucus, pianta specifica per il sovrappeso e la cellulite relazionati a una ridotta funzione endocrina tiroidea.

 

Come puoi fare:

Assumi Fucus TM 50 gocce al mattino per 15 giorni.

Poi passa al gemmoterapico prodotto con i germogli di Avena, (Avena sativa MG 1 DH) che svolge un’azione regolatrice della tiroide e stimolante dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene, carente in queste costituzioni.

La dose è di 30 gocce due volte al giorno, per un mese e mezzo.

 

In Caso Di Ritenzione
Mimosa, Impacco Antiristagni

Nonostante il suo aspetto delicato, la mimosa è una pianta dotata di grande vitalità e robustezza.

Il suo aroma morbido e delicato aiuta a rimettersi in contatto con la parte femminile e a lasciar fluire le emozioni, sbloccando quei ristagni energetici che, sul piano fisico, si traducono in ritenzione di liquidi.

 

Come usarlo:

Mescola un pugno di argilla con acqua quanto basta per formare una pastella morbida e spalmabile.

Aggiungi quattro gocce di olio essenziale di mimosa, mescola bene e applica sulle zone colpite dalla cellulite.

Fascia con una pellicola trasparente, tieni l’impacco per 30 minuti e sciacqua con acqua tiepida.

 

3
Come Eliminare La Cellulite Con I Massaggi
Le Miscele Giuste Per Ridurre Gli Accumuli

Come Eliminare La Cellulite

E con queste essenze vinci anche le smagliature.

Hai deciso di perdere peso e centimetri? Prendi i rimedi di Bach, per via interna e massaggi: ti aiutano a non scoraggiarti e ti modellano. E se temi le smagliature, prova il burro agli aromi …

Stimola la microcircolazione superficiale, favorisce l’ossigenazione dei tessuti e li tonifica.

Grazie a questi effetti benefici, il massaggio è determinante per risolvere il problema.

Soprattutto quando è abbinato a sostanze specifiche, che agiscono sulla ritenzione e l’infiammazione delle cellule sottocutanee.

I fiori di Bach sono l’aiuto più adatto, perché eliminano le rigidità e depurano il tessuto connettivo.

In più, se i trattamenti esterni sono abbinati a una dieta, i fiori possono aiutarti a “tener duro”, superando i momenti di sconforto.

Se poi temi le smagliature, c’è una soluzione supernutriente: il burro agli aromi, l’elasticizzante più efficace per le zone critiche.

 

Come Eliminare La Cellulite
Con Il Bouquet Essenziale
I Sette Fiori Che “Tagliano” I Centimetri

 

[bullet_block large_icon=”93.png” width=”” alignment=”center”]

  • Adesso Ti Regalo Un Segreto Con Cui Otterrai Risultati Flash Grazie Alla “Crema Di Fiori”

[/bullet_block]

Non tutti sanno che i fiori di Bach possono essere utilizzati anche come essenze da massaggio.

Basta unirli a una crema fluida per creare una miscela personalizzata, in grado di sciogliere in breve tempo cuscinetti e pelle a buccia d’arancia.

Ecco una guida su Come Eliminare La Cellulite con la scelta dei fiori più adatti caso per caso.

 

Come Eliminare La Cellulite Se
Il Problema Principale È La Ritenzione Di Liquidi

I tessuti appaiono gonfi, edematosi, dolenti al tatto e la circolazione è lenta? Il fiore da aggiungere alla crema è

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Chicory

[/bullet_block]

Aiuta a ridurre i depositi di liquidi interstiziali, alleggerendo le gambe.

 

Come Eliminare La Cellulite Quando
È Dura E Resistente

I cuscinetti su fianchi e cosce resistono a qualsiasi trattamento? Prova con:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Vine

[/bullet_block]

Estratto dalla vite. Oltre a spegnere l’infiammazione dei tessuti, è particolarmente utile quando la muscolatura è contratta e soggetta a crampi notturni e rigidità.

 

Come Eliminare La Cellulite
Depurando La Pelle

La tua cellulite è peggiorata dopo un periodo di stravizi alimentari? Ci Vuole un mix di:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Crab apple (elimina le scorie) e Larch (drenante).

[/bullet_block]

 

Come puoi fare:

A un flacone di crema neutra da 50 ml aggiungi dieci gocce di ciascun fiore.

Miscela bene e massaggia il tutto sulle zone critiche al mattino, dopo la doccia.

 

Come Eliminare La Cellulite Con L’Aiuto Extra
Elm E Gentian, Il Fantastico Mix Salvalinea

Come Eliminare La Cellulite quando ti viene a mancare la motivazione? Quando si tratta di intraprendere un percorso dietetico o estetico, molte persone, pur partendo con grande entusiasmo e motivazione, si impigriscono dopo qualche settimana, vanificando così l’impegno e i sacrifici fatti.

In questi casi è indicato abbinare al massaggio l’assunzione dei fiori di Bach per via interna, per ottenere una significativa azione di sostegno alla volontà: le essenze giuste riarmonizzano e riequilibrano le emozioni, aiutano a superare i momenti negativi e agiscono in sinergia con la crema per raggiungere con facilità la forma ideale.

 

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • I Fiori Giusti Sono Elm e Gentian

[/bullet_block]

Per non lasciarti andare e ritrovare il sostegno essenziale alla buona riuscita della tua “impresa”, non farti mancare questi due fiori. Tengono alto il livello di motivazione necessario a continuare il tuo percorso di rinnovamento.

Aggiungi anche il magnifico Walnut quando la tentazione di “mollare tutto” sembra sopraffarti.

 

Come puoi assumerli:

Fatti miscelare dall’erborista i rimedi indicati.

In alternativa, prepara tu la miscela, mettendo due gocce di ciascun rimedio in una boccetta da 30 ml, riempita con acqua e due cucchiaini di brandy.

Assumi 4 gocce del composto, 4 volte al giorno, per almeno quattro settimane.

 

Adesso Il Super Segreto
Come Eliminare La Cellulite
Con Il Burro Agli Aromi

Come Eliminare La Cellulite

Durante la dieta, è determinante mantenere la pelle tonica, per evitare la formazione di smagliature. Per scongiurare il rischio che la cute perda elasticità e tono, ci vuole una sostanza ricca di vitamina A, in grado di rivitalizzare l’epidermide. Come il burro, dalla marcata azione nutriente.

 

[bullet_block large_icon=”93.png” width=”” alignment=”center”]

  • Ecco Qua Per Te Il Mega Regalo: La Ricetta Per Una Crema Fai Da Te Semplice E Innovativa …

[/bullet_block]

Prendi 50 grammi di burro e scioglilo a fuoco basso, facendo attenzione che non si bruci.

Quindi chiarificalo, togliendo con una schiumarola il grasso che galleggia in superficie.

Quando è ancora tiepido, aggiungi tre gocce di olio essenziale di benzoino (nutriente) e tre di limone (elasticizzante).

Versa in un vasetto e conserva in frigo.

Applica la crema alla sera, prima di coricarti.

 

Se Gli Eccessi Alimentari Pesano Sulla Linea
Aiutati Con L’Omeopatia

Come Eliminare La Cellulite

Le soluzioni in granuli vincono ogni ansia …

Mangi troppo per sfogare le tue frustrazioni? Attenta: un rapporto squilibrato con la tavola peggiora il problema, ti soccorre l’omeopatia, che sa riequilibrare corpo e psiche.

Quando l’alimentazione diventa una “valvola di sfogo”, il rischio cellulite aumenta notevolmente. In uno stato emotivo alterato, infatti, la scelta del “cibo consolatorio” cade di solito su alimenti ricchi di sale (focacce, pizze, patatine, che aumentano la ritenzione) o di zuccheri (acidificanti, favoriscono l’infiammazione del tessuto sottocutaneo).

L’omeopatia consiglia rimedi specifici per ogni tipologia psicologica e agisce sulle cause a monte dello squilibrio dietetico.

 

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Anacardium, Se Sei Stressata

[/bullet_block]

C’è un rimedio, Anacardium orientalis, che aiuta chi mangia troppo per alleviare lo stress. Queste persone “divorano” i cibi e le bevande e non hanno abbastanza volontà per trattenersi.

 

La Soluzione:

Anacardium orientalis 7 CH: 5 granuli al risveglio.

Altri 5 granuli all’occorrenza se insorge il desiderio di abbuffarsi.

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Ideale se vuoi ridurre il volume di cosce e fianchi.

[/bullet_block]

 

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Staphysagria, Se Mangi Per Rabbia

[/bullet_block]

Molte donne “sforano” quando sono nervose e arrabbiate.

Per loro, il cibo diventa il mezzo privilegiato per sfogare l’aggressività.

 

La soluzione:

Staphysagria 7 CH, 5 granuli una volta al giorno.

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Ideale se una cistite bruciante rende difficoltoso urinare, peggiorando così la ritenzione.

[/bullet_block]

 

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Ignatia, Se Sei Troppo Apprensiva

[/bullet_block]

C’è chi sbocconcella in continuazione per calmare quello stato di vuoto allo stomaco provocato dalla preoccupazione e dalla tensione o da dispiaceri.

 

La soluzione:

Ignatia 5 CH granuli. 3 granuli al mattino e alla sera.

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Ideale se sei apprensiva e soffri spesso di disturbi psicosomatici (cefalee, gastriti, coliti …).

[/bullet_block]

 

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Sepia, Se Il Ciclo Ti Gonfia

[/bullet_block]

È il rimedio utile per le donne psicoasteniche, che si avviano alla menopausa, che soffrono spesso di momenti depressivi e di apatia.

La soluzione:

Sepia 7 CH, 3 granuli due volte al giorno al mattino e 3 granuli alla sera.

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Ideale se trattieni molti liquidi prima delle mestruazioni.

[/bullet_block]

 

Come Eliminare La Cellulite
Con Gli Oligoelementi
Fidati: Vincono Subito Gli Attacchi Di Fame

Gli oligoelementi possono associarsi ai trattamenti omeopatici per migliorare il terreno costituzionale.

 

[bullet_block large_icon=”20.png” width=”” alignment=”center”]

  • Oltre I 40 Anni

[/bullet_block]

Se c’è sovrappeso, con disturbi della circolazione venosa degli arti inferiori e tendenza ansiosa depressiva, è ideale Manganese-Cobalto.

Il dosaggio ottimale è di una fiala da bere alla mattina a digiuno, tre volte alla settimana per almeno un paio di mesi.

 

[bullet_block large_icon=”20.png” width=”” alignment=”center”]

  • Contro Gli Attacchi Di Fame

[/bullet_block]

L’associazione Zinco-Nichel-Cobalto riequilibria la tendenza ad accusare attacchi di fame e la sensazione di carenza di zucchero tra un pasto e l’altro.

Agisce migliorando la funzionalità pancreatica e la produzione degli ormoni collegati all’utilizzo degli zuccheri nell’organismo. Una fiala al mattino, tre volte la settimana, per almeno due mesi.

 

Leggi Anche:

► Cosa Hanno In Comune Cellulite E Tiroide?

► Come Combattere La Cellulite

► Come Curare La Cellulite Con Il Cedro Dell’Atlante

 

A Dopo Con La Prossima Guida! 🙂