Come Disintossicare L’Organismo

Come Disintossicare L'Organismo

Come Disintossicare L’Organismo in inverno? Secondo la medicina delle Tradizioni, adesso ci vogliono le piante sempreverdi nella vasca da bagno. Per proteggere la pelle, il sistema immunitario e non solo …

La parola d’ordine di dicembre, per andare incontro a un inverno sano, è depurarsi bene. Prima di tutto la pelle, che è il canale d’ingresso di virus e batteri e che è la nostra preziosa fortezza contro gli insulti dell’ambiente.

 

L’Importanza Dei Bagni

Ecco Come disintossicare l’organismo con i bagni …

La medicina tradizionale dava enorme importanza in questo periodo ai bagni.

I Fantastici bagni depurativi devono iniziare con l’acqua tiepida che farai diventare sempre più calda e in cui depositerai alcune piante fondamentali.

La medicina delle Tradizioni insisteva sulla forza rigeneratrice dell’energia vitale del vischio.

 

Con Vischio
Tante Difese Immunitarie

Il Vischio è una magnifica pianta sempreverde, dotata di radici fitte, forti e di una capacità di diffondersi sulle piante vicine che non ha eguali.

 

Come puoi fare:

Bastano 3 o 4 rametti di foglie nella vasca per trasferire al tessuto cutaneo un aumento significativo delle difese immunitarie.

 

Con Pungitopo
Via Le Tossine Dal Tuo Organismo

Ottimo il pungitopo, un altro piccolo arbusto sempreverde. Ti aiuterà a entrare bene nell’inverno.

 

Come Puoi Fare:

Prendi in erboristeria il rizoma essiccato, fai bollire 2 0 3 litri d’acqua (50 grammi di pungitopo per litro d’acqua) e aggiungili all’acqua della vasca.

Ottieni uno dei più potenti decongestionanti della pelle, un vero e proprio disintossicante, capace di eliminare dal tessuto cutaneo scorie e tossine che indeboliscono le difese immunitarie.

 

  • Eccellente anche come decotto ...

 

Fai Così:

(10 grammi di rizoma per 2 tazze) da bere dopo i pasti per purificare la vescica e i tessuti renali.

Gli antichi sapevano che la depurazione delle nostre acque interne evitava l’accumularsi di pericolose intossicazioni del sangue che, a lungo andare, favoriscono la degenerazione dei tessuti.

Non far  mancare nel tuo bagno qualche manciata di foglie di betulla, fondamentale per evitare i reumatismi in questo periodo.

 

Con Pino Silvestre Proteggi
Polmoni, Ossa E Articolazioni

Naturalmente anche il Pino Silvestre deve essere un ingrediente fondamentale del bagno di dicembre:

 

Come puoi fare:

Bastano gemme e foglie per avere un effetto protettivo dei polmoni, delle ossa, delle articolazioni.

Ci difende da tutti i disturbi dell’umido, soprattutto se associato ad altri rimedi del bosco. Ti svelerò tutto nel corso completo che troverai allegato a questo post nei prossimi giorni.

 

Come Disintossicare L’Organismo
Sulla Tavola Di Dicembre

Tutte le mattine a colazione sulla tua tavola non far mancare il tè verde con qualche goccia di limone. Le catechine, antiossidanti contenuti nel tè verde, sono potenziate dal succo di limone.

Ti suggerisco più che mai di non farti mancare gli Omega 3 e gli Omega 6, acidi grassi essenziali che prevengono le infiammazioni dei tessuti che favoriscono la pericolosa diffusione dei radicali liberi.

Tra i magnifici frutti da mettere nell’insalata inserisci assolutamente l’avocado, a pezzetti o centrifugato. Oltre agli Omega 3, contiene acido linoleico, acido folico e vitamine A, C ed E e il suo effetto ringiovanente dei tessuti è notevole.

Tra i condimenti, oltre all’olio di oliva, aggiungi quello di lino e di noci, che proteggono in modo straordinario cervello e intestino.

Mi raccomando dai largo spazio alle zuppe di verdure, che devono essere presenti almeno in un pasto e che non hanno bisogno di lunghe cotture. Si centrifugano e si scaldano in poco tempo: così il loro effetto antiossidante raggiunge il top.

Meravigliose le Zuppe contenenti zucca, carote, broccoli, gramigna, spinaci, cicoria, bietole … non devono mai mancare.

Soprattutto per il betacarotene e il licopene, zucca e carote devono dominare i pranzi e le cene di dicembre.

Tra le insalate mai privarsi della lattuga: è il depuratore, il tranquillante dell’inverno. È un vero antistress.

 

Rinforza La Memoria A Colazione

Mangiare bene a dicembre è fondamentale anche per il cervello.

I vegetali verdi come bietole, lattuga e spinaci proteggono, secondo le ultime ricerche, la memoria, grazie all’acido folico che combatte l’accumulo di tossine nella cellula nervosa.

Le vitamine di frutta e verdura, come la B, la C e la A, sono fondamentali per il circolo cerebrale e per l’attenzione e la concentrazione.

Quando ti senti mentalmente stanca/o è perché mangi poca frutta e verdura e pochi carboidrati, soprattutto a colazione.

Per tutto dicembre inizia la giornata con kiwi, spremute d’arancia, fiocchi d’avena, avocado, mirtilli, marmellate di rosa canina: proteggono il cervello dal torpore invernale.

Come Disintossicare L’Organismo in inverno te lo spiego dettagliatamente in un corso in Ebook che troverai allegato qui nei prossimi giorni. Ricordati, quindi, di ritornare su questa guida.

 

Il Corso continua qui:

► Come Disintossicarsi Con Le Piante Del Bosco

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂