Come Disintossicare Il Fegato Nel Periodo Giusto

Come Disintossicare Il Fegato

Massimiliano, Mi Spieghi Come Disintossicare Il Fegato Nel Periodo Giusto, Allora Vuoi Dire Che Ogni Stagione Ha La Sua Cura? A Grandi Linee, Direi Proprio Di Sì!

Ti spiego Come Disintossicare Il Fegato perché ogni stagione ha la sua alimentazione. Con l’arrivo della primavera è il turno dei “sapori amari” che hanno molteplici poteri: disintossicano, stimolano la funzione epatica, depurano il sangue e rafforzano le nostre difese, provate dall’inverno. Largo a rucola, cicoria, radicchio …

La primavera è in arrivo e, secondo tutte le Tradizioni, questo significa che è opportuno avvicendare gli alimenti di cui ci nutriamo. Ogni cambio di stagione infatti, in particolare proprio quello che ci prepariamo a vivere a marzo, stimola una trasformazione a 360° nel nostro organismo che si prepara a fiorire.

È opportuno quindi seguire questo rinnovamento accompagnandolo con uno stile di vita e un’alimentazione consona. Ne trarrà vantaggio il metabolismo, smaltiremo prima e meglio i chili in più che abbiamo accumulato durante l’inverno, stimoleremo opportunamente il sistema immunitario che, in questo periodo, deve fare i conti con gli ultimi colpi di coda della stagione fredda.

 

Come Disintossicare Il Fegato
Con Gli Alimenti Giusti

Ecco allora che il “cibo di primavera” deve virare verso gli alimenti amari, in quanto l’amaro disintossica e stimola la funzionalità epatica, depura il sangue e la pelle, rendendola più luminosa.

Forti di un’esperienza millenaria, ce lo insegnano prime tra tutti, la medicina ayurvedica e quella cinese. Sulla nostra tavola dunque, in questo mese di marzo, dovranno fare quotidianamente la loro comparsa le insalate a base di rucola, radicchio e cicoria, i carciofi (facendo attenzione che si tratti delle “cultivar” primaverili, quindi non maturati in serra), i germogli e, come frutta, i pompelmi.

Un’altra insalata che puoi preparare in abbondanza in queste settimana è quella a base di tarassaco. Oltre a mescolarlo con le altre foglie verdi si può mangiare anche da solo, tagliato a pezzettini e condito con olio d’oliva, succo di limone e una spruzzata di soia.

Mentre gusti questi cibi amari, tieni presente che il loro sapore sta svolgendo un altro compito importantissimo: controbilancia l’eccesso di sapori dolci e salati della nostra dizione culinaria che sono forieri di sovrappeso e aumentano di conseguenza il rischio-diabete, in preoccupante ascesa in questi ultimi anni.

Riallenare il palato all’amaro perciò, ha un importantissimo valore preventivo.

 

  • Ti suggerisco Particolarmente di mangiare Tarassaco e Rabarbaro, il loro sapore amaro stimola il fegato e aiuta la depurazione ...

 

Con Le Fantastiche “Amarezze” Sulla Tavola Di Primavera
In 15 Giorni Risvegli L’Organismo

Con l’arrivo della stagione primaverile, depura l’organismo e stimola la funzionalità epatica utilizzando, per dieci-quindici giorni, questi suggerimenti alimentari:

 

  • Colazione

Caffè amaro con fette biscottate e composta di mele e rabarbaro (cuoci 2 mele con pezzetti di rabarbaro fino a ottenere una purea).

 

  • Metà mattina

Spremuta di pompelmo.

 

  • Pranzo

Insalata di cicorino, tarassaco e germogli di soia. In alternativa scegli tra: risotto allo zafferano o carciofi in padella.

 

  • Merenda

Tè amaro oppure gelatine al pompelmo (porta a ebollizione il succo di 2 pompelmi, aggiungi 2 cucchiaini di agar-agar, fai sciogliere, togli dal fuoco. Lascia raffreddare e taglia a dadini).

 

  • Cena

Radicchio alla piastra e amburgher di soia appena riscaldato (se fatto in casa è meglio), aggiungendo un filo di olio extravergine di oliva a crudo. Al posto dell’amburgher di soia, puoi mangiare una scodella di germogli di soia condita a piacere ma senza esagerare.

 

Leggi Anche:

► Come Depurare L’Organismo Con La Rapa

► Come Depurare L’Apparato Circolatorio

 

A Dopo Con La Prossima Guida! 🙂