Come Depurare L’Apparato Urinario

Apparato Urinario

Ecco Come Depurare L’Apparato Urinario Con Le Magiche Gramigna E Betulla,  Vere“Spazzine” Di Reni E Vescica.

L’Apparato Urinario, con la sua funzione di eliminare scorie e acidi urici attraverso le urine e di mantenere puliti linfa e sangue, va assolutamente tenuto in salute.

I magnifici infusi di cortecce e radici apportano i principi attivi e l’acqua necessari per drenare gli acidi urici e i residui azotati che favoriscono le infiammazioni.

Nel periodo invernale, si tende a bere un po’ di meno rispetto a quanto avviene nella stagione calda.

Se anche l’esposizione alle tossine diminuisse, non ci sarebbero problemi. Invece d’inverno ci si espone di più a fattori potenzialmente nocivi come smog, consumo di alimenti conservati, grassi e ricchi di additivi, per non parlare dello stress.

Questo ha implicazioni non indifferenti, poiché i reni, che ripuliscono il sangue e i fluidi interni, producendo meno urina possono favorire stati di intossicazione che portano a ritenzione, sovrappeso, cistiti, dermatiti, gotta e altri disturbi infiammatori.

Attenzione! Ti suggerisco di evitare nel modo più assoluto di prendere farmaci diuretici, che alla lunga alterano la chimica di sangue e urine.

I migliori rimedi sono gli infusi e i decotti preparati con le radici amare delle piante e delle erbe boschive.

 

  • Ecco Le Magiche Piante Amare Che Ripuliscono Urine, Linfa E Sangue ...

 

La Betulla
Rinnova I Liquidi Interni

La betulla (Betula alba) d’inverno si spoglia completamente di foglie.

Con il suo meraviglioso colore bianco della sua corteccia, essa rappresenta da sempre un simbolo di purificazione.

Secondo un’etimologia nordica, il suo nome significherebbe appunto “luminosa”.

Ricca di minerali e principi amari, la betulla favorisce l’equilibrio tra liquidi e sali del nostro corpo e aiuta i processi di ricambio dei liquidi.

 

Come puoi fare:

Assumi l’eccezionale betulla sotto forma di decotto. Un cucchiaino da tè di corteccia per 250 ml di acqua, prima dei pasti, per 1-2 settimane.

In alternativa puoi prendere la linfa. Un cucchiaio al giorno lontano dai pasti per un mese.

 

La Gramigna
Un Potente Diuretico

La gramigna (Agropyron repens) è un’erba infestante dotata di lunghi rizomi. Drena le tossine più ostinate. Essendo una pianta infestante è straricca di energia e principi attivi che trasferisce al sangue, rinnovandolo.

Tutt’a un tratto la natura ci svela che a differenza di altre erbe, essa non scompare d’inverno, ma rimane anche sotto la neve, le gelate e le piogge, formando una specie di tappeto verde, che in primavera si rialza e ricomincia a infestare i prati.

Il decotto di gramigna svolge un’eccellente azione diuretica e depurativa del sangue a favore di tutto l’Apparato Urinario.

 

Come si prepara:

Si prepara utilizzando uno o due cucchiai di radici essiccate in 250-300 ml di acqua bollente.

Fai bollire per 10 minuti, poi spegni e lascia riposare per altri 10 minuti, filtra e bevi al mattino a digiuno e nel pomeriggio.

 

Per La Cistite
Ci Vuole L’Uva Ursina

Spesso, soprattutto quando durante le feste si esagera con cibi salati, alcolici e caffè, compare la cistite.

Un ottimo rimedio, in questi casi, è l’uva ursina, pianta della famiglia delle Ericaceae tradizionalmente impiegata per trattare le infezioni delle vie urinarie al posto degli antibiotici.

 

Come puoi fare:

Prendi da 30 a 60 gocce di estratto fluido tre volte al giorno, riducendo la dose col miglioramento dei sintomi.

 

Il Corso continua qui:

► Come Depurare L’Apparato Respiratorio

 

Leggi Il Corso Completo Iniziando Da Qui:

Come Disintossicare L’Organismo

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂