Come Curare Le Vene Varicose Per Ringiovanire

Come Curare Le Vene Varicose

Massimiliano, Qui Spieghi Come Curare Le Vene Varicose … Perché Hai Aggiunto “Per Ringiovanire”? Perché Varici E Gambe Gonfie Rivelano Che Il Microcircolo Sta “Invecchiando” E Di Conseguenza …

In questa guida in cui ti svelerò 3 segreti su Come Curare Le Vene Varicose Per Ringiovanire, mi sono spinto oltre la semplice cura delle varici prendendo in considerazione tutto l’organismo. La sofferenza a livello circolatorio, infatti, che si manifesta con vene varicose e ristagni, si affronta a livello globale agendo su reni, vasi ed epidermide.

La formazione della ritenzione liquida e delle vene varicose (o varici) è il risultato di più fattori concomitanti, primo fra tutti la sofferenza del microcircolo: l’aumento della permeabilità delle pareti dei capillari sanguigni favorisce infatti la fuoriuscita di un liquido che ostacola gli scambi di ossigeno, sostanze nutritive e scorie tra i tessuti e il sangue.

Il tessuto connettivo, gonfio e irritato dalla presenza di agenti infiammatori, reagisce con un addensamento della sostanza che costituisce la matrice fluida dell’epidermide: si forma così una sostanza gelatinosa che fa gonfiare e dilatare i vasi sanguigni, dando origine ai ristagni e alle varici, tipici sintomi di invecchiamento precoce.

Per combattere l’insufficienza circolatoria e le varici, rivestono un ruolo fondamentale le erbe capaci di favorire il riassorbimento dei liquidi, associate a sostanze che riducano contemporaneamente gonfiore e dolore.

Sono rimedi naturali che riequilibrano la circolazione dei liquidi interni e l’attività dei reni, con un effetto sgonfiante e rivitalizzante generale.

 

La Pelle
Regola La Traspirazione

Dai pori della pelle vengono espulsi i prodotti di scarto che dall’interno del corpo “migrano” nei distretti periferici: se i pori sono ostruiti e la cute è asfittica, l’organismo va incontro a pericolosi processi di intossicazione.

 

 La Microcircolazione
Veicola Ossigeno E Scorie

Attraverso la rete di vasi e capillari, il sangue apporta ossigeno ai tessuti e li libera dalle scorie. Se questo meccanismo di scambio non funziona, le tossine restano in circolo e i vasi poco alla volta si dilatano.

 

I Reni
Sono I Filtri Dell’Organismo

Uno stato di affaticamento a livello renale si riflette con una stasi dei liquidi interni, che favorisce la formazione di ristagni e, nel tempo, di capillari, varici e cellulite.

 

  • L'estratto di Vite Rossa svolge un'azione antinfiammatoria a livello circolatorio ...

 

  • Ecco I 3 Segreti Per Te!

 

1° Segreto:
Come Curare Le Vene Varicose Con …
Vite Rossa E Spirea  Con Cui Elimini Gonfiore E Dolore

Per prima cosa fai preparare dall’erborista una miscela di erbe taglio tisana con:

  • Spirea ulmaria (30 g)
  • Hamamelis (20 g),
  • Ginkgo biloba (20 g)
  • Vite rossa (30 g).

 

Come si prepara:

Prepara la tisana versando un cucchiaino colmo di erbe in una tazza (100 ml) di acqua bollente e lasciando in infusione per 15 minuti.

Bevine 3 tazze al giorno per tutto il mese.

 

I principi attivi

Hamamelis, ginkgo e vite rossa migliorano la microcircolazione e favoriscono la neutralizzazione dei radicali liberi che si formano nelle zone sede di infiammazione.

La spirea ulmaria, conosciuta anche come “regina dei prati”, contiene invece salicilati naturali ad azione diuretica.

  • Attenzione, non inserire la spirea nella tisana se sei allergica ai salicilati.

 

Gli Estratti Di Fiori E Gemme
Riparano E Stimolano Il Circolo

I germogli primaverili di castagno, edera e ontano, combinati con resine e tinture, accelerano lo smaltimento delle scorie irritanti.

Per un trattamento d’urto, associa all’infuso di vite rossa, spirea ulmaria e ginkgo biloba questi altri rimedi che riattivano il microcircolo e favoriscono lo smaltimento dei liquidi e delle sostanze che provocano dolore e ristagni. Risultati garantiti già dopo 15 giorni!

 

2° Segreto:
Come Curare Le Vene Varicose Con …
Castagno E Ontano Che Drenano E Sfiammano

Se ti senti gonfia già dal mattino il rimedio estratto dalle gemme del castagno ti aiuta a combattere l’intossicazione dei tessuti, favorendo l’eliminazione delle tossine attraverso il circolo linfatico.

Assumi per almeno 15 giorni la mattina a digiuno 50 gocce di macerato glicerico di castagno 1 DH sciolto in un dito d’acqua.

Se “facendo il pizzicotto” il tessuto delle cosce è anche dolente abbina al castagno l’ontano nero.

Chiedi in erboristeria il macerato glicerico di Alnus glutinosa 1 DH e per 15 giorni bevine 50 gocce prima di pranzo in mezzo bicchiere d’acqua.

 

  • Il Macerato Di Castagno depura i tessuti e stimola l'attività detossinante a livello linfatico ...

 

3° Segreto
Come Curare Le Vene Varicose Con …
La Crema Di Edera Ed Echinacea
Che Mette L’Infiammazione Ko!

Infine per il massaggio localizzato miscela a 100 ml di crema base 40 gocce di estratto fluido di edera, 100 gocce di tintura madre di echinacea e 20 gocce di olio essenziale di incenso.

Questa crema aiuta a riassorbire ristagni, dolore e capillari.

 

I principi attivi: 

  • L'edera è ricca di escina, sostanza che tonifica i capillari.
  • L'echinacea favorisce la riparazione del tessuto connettivo.
  • L'olio di incenso inibisce la degradazione dei tessuti da parte degli enzimi generati dai processi infiammatori.

 

  • L' Echinacea con la sua tintura madre ha un'efficacia sfiammante: applicata a livello cutaneo, riduce la dilatazione dei capillari superficiali e rende la pelle compatta.

 

Leggi Anche:

► Come Abbassare Il Colesterolo

 Vene Varicose

 

A Dopo Con La Prossima Guida! 🙂