Come Coltivare La Menta In Casa

Come Coltivare La Menta In Casa

Come Coltivare La Menta In Casa te lo spiego adesso perché è proprio il periodo giusto per approfittare dei suoi benefici. Rinfresca, Tonifica, Stimola Cervello E Difese, Combatte Caldo, Gonfiori E Cattiva Digestione. E Cresce Bene Anche In Vaso.

La menta è una pianta rustica perenne della famiglia delle Labiate, molto utilizzata in cucina e in fitoterapia.

Ne esistono diverse varietà: menta piperita, glaciale, bergamotto, pulegium o mentuccia, rotundifolia, spicata ecc. Tutte si sviluppano da rizoma, con foglie profumatissime dalle proprietà toniche e antisettiche.

Per tutte queste sue qualità, la menta non può mancare nell’orto casalingo che potrai allestire sul balcone.

Le parti da utilizzare sono le foglie, che si raccolgono dalla primavera all’autunno. Ad agosto si possono far seccare adagiandole su di una retina al sole e rigirandole di tanto in tanto.  Conservale in un barattolo quando saranno completamente essiccate e utilizzale durante l’inverno per preparare infusi e bagni curativi.

La menta cresce bene in qualunque terreno e anche in vaso, meglio se da sola: tende infatti a sopraffare le piante che sono vicine.

 

Come Coltivare La Menta In Casa

Ecco come metterla a dimora:

 

Si Riproduce Per Seme, Per Talea O Propaggine

La menta si può riprodurre, oltre che da seme e per talea, anche per propaggine, interrando uno dei rametti laterali, che emetterà le radici. A quel punto è possibile tagliare il rametto interrato, dalla pianta madre, e farne una nuova piantina. È un’operazione che si può effettuare in qualunque momento dell’anno, anche in tarda estate o in autunno.

 

Va Sempre Coltivata Distante Da Altre Piante

Essendo un vegetale invasivo, occorre sempre tenere la menta isolata dalle altre piante coltivandola possibilmente in un vaso da sola.

Ecco come coltivare la menta in casa anche se decidi di coltivarla in una fioriera insieme ad altre piante: è consigliabile creare dei divisori invalicabili (come dei fogli di plastica rigida inseriti nel vaso), in modo da circoscrivere l’espandersi della pianta.

 

Non Si Pota, Richiede Tanta Acqua E “Mezzo Sole”

La menta va esposta in zone mediamente soleggiate. Non vegeta ben in terreni che trattengono l’umidità, fatta eccezione per la menta acquatica. La menta non si pota: in primavera e in autunno, si possono però dividere i rizomi, trapiantandoli in vasi da 20 cm di diametro. Dopo che la pianta avrà messo radici, si può subito interrare nel vaso definitivo.

 

Bevi La Menta Come Infuso
Ogni Sera Dopo Cena Fa Digerire
E Ti Aiuta A Dormire Bene

Il tè alla menta, bevanda tipica marocchina, è un ottimo digestivo soprattutto durante i mesi caldi, quando si eccede con una dieta grassa e “squilibrata”. Ecco come si prepara.

Ingredienti:

per 4 tazzine servono 2 cucchiaini di tè verde, 4 cucchiai di menta tritata, un litro di acqua bollente, un cucchiaio di zucchero di canna, 4 rametti di menta.

Preparazione:

riscalda una teiera e mettici dentro il tè verde e la menta tritata. Versa l’acqua bollente e lascia in infusione per 5 minuti. Filtra, dolcifica, lascia raffreddare e versa il tè in 4 bicchieri. Guarnisci ogni bicchiere con un rametto di menta.

Non Farla Mai Bollire Così Non Perde I Principi Curativi

Quando prepari un infuso di menta fresca, ricordati di non far mai bollire le foglie ma di versarvi sopra l’acqua calda: una lunga bollitura, infatti, disperde gli oli essenziali curativi presenti nella menta e ne distrugge i principi terapeutici.

 

Interrompo un attimino la tua lettura per chiederti di aiutarmi a condividere questa guida, basta un clic sul pulsantone. Aiutiamoci ad aiutarci. Grazie! 🙂

 

  • Olio di mandorle e menta - questo unguento da massaggio e antisettico, rinfrescante e riattivante. Si applica la sera e qui in basso ti spiego come si fa, continua a leggere.

 

Sapere
Come Coltivare La Menta In Casa Non Basta
Impara Anche A Usarla Nel Bagno
E Per I Massaggi

Come Coltivare La Menta In Casa

La menta, sotto forma di foglie ma anche di olio essenziale, è anche un ottimo cosmetico dalle virtù rinfrescanti, disinfettanti e anti caldo, ideale per combattere i disturbi circolatori tipici di agosto. Vediamo allora come possiamo utilizzare questo vegetale.

Nel bagno rilassa:

Mentre la vasca si riempie, appendi sotto il rubinetto un sacchetto di cotone pieno di foglie di menta. Resta in immersione 15 minuti: questo bagno aromatico ti rinfresca e ti distende.

Il massaggio anti ristagni:

A un cucchiaio di olio di mandorle dolci aggiungi una goccia di olio essenziale di menta e passa l'unguento sulle gambe, risalendo dalle caviglie alle cosce: è anti gonfiore.

Come tonico per il viso:

Prepara una tazza di infuso di menta e aggiungi un cucchiaio di succo di limone e una goccia di olio essenziale di menta piperita.

Fai raffreddare e passa sul viso la sera: elimini punti neri e segni di stanchezza.

 

Il Significato Simbolico Della Menta
Tienila In Vaso Sul Balcone: Vince La Depressione

Adesso sai come coltivare la menta in casa e come usufruire dei sui fantastici benefici, ma, il suo significato simbolico parla della sua essenza che potrai connettere alla tua. La menta si rende utile anche per il delicato riequilibrio dell'umore.

"Mentha" era il nome di una ninfa amata da Plutone che, secondo la narrazione mitologica, fu trasformata in vegetale perché la moglie del dio era gelosa della relazione clandestina.

Nelle tradizioni antiche la menta è considerata emblema di ospitalità ma anche di anticonformismo e di apertura verso il mondo: non a caso il poeta latino Ovidio racconta di due contadini, Filemone e Bauci, che profumarono con foglie di menta la tavola prima di invitare a pranzo Giove e Mercurio.

Nelle sinagoghe gli ebrei spargevano la menta sul pavimento come simboli di accoglienza e in Giappone i suoi rametti si usavano per comporre corone da tenere in casa e nei templi a scopo protettivo.

Oggi sappiamo che gli oli aromatici contenuti nella menta hanno proprietà immunostimolanti e toniche sul sistema nervoso: il suo aroma fresco e intenso passa dalle cellule olfattive del naso direttamente nel cervello e aiuta a tenere lontane la tristezza, la tendenza depressiva e addirittura la fame nervosa. Ora ti svelo un semplice segreto per ottenere tutti questi effetti benefici.

Ti basterà annusare la piantina di menta coltivata in vaso più volte nell'arco della giornata, oppure, mettere da 3 a 5 gocce di olio essenziale di menta piperita nell'acqua del brucia essenze, così allontanerai anche le zanzare e gli altri insetti indesiderati.

 

Leggi Anche:

► Orto Sul Balcone

► Come Coltivare La Salvia Sul Balcone

 

Altri Siti Che Parlano Della Menta:

► Menta: Approfondimenti

► Mentha

 

A Dopo Con La Prossima Guida! 🙂