Colite, Tutt’A Un tratto Si Presenta, Perché?

Sai qual’è la verità sulla ColitePurtroppo non esiste una verità assoluta e per questo ho fatto del mio meglio per creare una guida semplice, pratica e veloce da consultare che affronta le principali cause e per ognuna di esse troverai una o più soluzioni dettagliate.

Ora imparerai a capire tutti i motivi psicosomatici che si celano dietro a certi attacchi di Colite, prima però entriamo nel labirinto …

Con la sua forma tortuosa, l’intestino, richiama all’immagine di un labirinto.

Il cibo raggiungendo questa parte bassa del corpo subisce le trasformazioni dovute alle fasi metaboliche necessarie alla produzione di energia. In sostanza la materia è utilizzata e assimilata fino a ridursi a prodotto di scarto.

Per essere ben metabolizzato ed espulso senza problemi, il cibo, deve essere accolto da un intestino sano e in particolar modo il suo ultimo tratto, il colon, deve davvero godere di ottima salute per assolvere questo compito naturale e complesso.

Quando, invece, le mucose intestinali sono infiammate a livello del colon, arriva la Colite con ristagni della materia di scarto, con formazione di gas, dolori ed evacuazioni violente e irregolari.

Anche lo stress è un fattore d’irritazione per tutto l’organismo e in particolare per il colon.

Questo è il quadro sintomatologico che caratterizza la sindrome del colon irritabile, disturbo diffuso soprattutto fra le donne che tende a peggiorare d’estate per effetto del caldo e della dieta sregolata.

Per risolvere questo problema avrai bisogno di depurare il tratto intestinale e favorire la rigenerazione della flora batterica, con benefici sulla digestione e anche sulla risposta immunitaria, poiché ben il 95% degli anticorpi risiede proprio nell’intestino.

La sindrome del colon irritabile può avere cause emotive, fisiche e dietetiche.

 

L’Intestino Infiammato
E La Sua Fatica A Metabolizzare

Intestino Infiammato

Come puoi capire se stai soffrendo della sindrome del colon irritabile?

È l’alternanza tra stipsi e diarrea, tipica di questa patologia, a comunicarti il primo messaggio chiaro.

La conferma ti arriva dalle sensazioni fastidiose che ti provocano l’infiammazione, i crampi, il meteorismo etc. Perché hai questi sintomi?

Tutto è dovuto alla difficoltà del tuo intestino a livello del colon, a trattenere i principi nutritivi contenuti nel cibo e a sbarazzarsi delle tossine .

 

[bullet_block large_icon=”54.png” width=”” alignment=”center”]

  • Psicosomatica

[/bullet_block]

Se sei affetto/a da sindrome del colon irritabile, cerchi inconsciamente di espellere e di allontanare da te un materiale che non riesci a contenere e a metabolizzare in maniera corretta. Se soffri di questa patologia, infatti, gli attacchi diarroici spesso alternati a episodi di stipsi, rappresentano l’unico modo per purificarti da idee e contenuti mentali inaccettabili per la coscienza.

 

Sapevi che in molti rituali religiosi, i sacerdoti si purgano e digiunano prima di avvicinarsi al sacro?

Cercano di arrivare, tramite la pulizia del corpo, a purgare anche la mente. In questo caso, dunque, ai prodotti e alle funzioni della parte bassa del corpo, non è riconosciuto alcun valore positivo, impedendo così la loro fisiologica integrazione in un ciclo naturale che alterna continue morti e rinascite nel corpo e nello spirito.

Esiste, comunque, un altro aspetto presente nella dimensione intestinale. Il prodotto di scarto, lo sporco, il buio, e in ultima istanza l’idea di morte legata alle feci, può essere anche, contemporaneamente, l’inizio di un nuovo processo vitale.

Pensa, per esempio, a com’è utilizzato in natura il concime, materiale inerte composto da escrementi. Esso rivela la propria ricchezza perché fornitore di sostanze biologiche importanti per la terra e si pone come punto di passaggio verso un nuovo ciclo vitale.

 

Il Colon Simbolo Di Rinascita

Colon Simbolo Di Rinascita

Nella tradizione antica molti simboli fanno riferimento al buio e ai materiali di scarto da cui rinasce la vita.

Per gli egizi, per esempio, lo scarabeo stercorario celava in sé il principio dell’eterno ritorno ed era raffigurato con una palla di sole tra le zampe. Lo scarabeo rappresenta, infatti, l’immagine del sole che rinasce da se stesso, dopo avere attraversato il buio della notte, così come si pensa che lo scarabeo rinasca dalla propria decomposizione.

Anche il mito greco di Persefone e Demetra racconta il continuo ritorno della vita e della morte, l’alternanza del giorno e della notte e dei cicli stagionali. Persefone, figlia di Demetra, è rapita, sposata e tenuta prigioniera da Ade, re degli inferi. Zeus, implorato da Demetra, ordina che Persefone possa ritornare dalla madre per tre stagioni l’anno. In questo senso, la discesa di Persefone agli inferi (ovvero nelle viscere della terra e nel grande intestino del mondo) durante il periodo invernale simboleggia le semina del grano. E il suo ritorno alla superficie in primavera, rappresenta il germogliare delle messi.

 

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • I passi che puoi compiere …

[/bullet_block]

 

Riequilibrio Alimentare

Riequilibrio Alimentare

[bullet_block large_icon=”56.png” width=”” alignment=”center”]

  • Attenzione!

[/bullet_block]

Il riequilibrio alimentare è il primo passo da compiere in tutti i casi di sindrome del colon irritabile.

 

Quello che è chiamato riequilibrio alimentare è prima di tutto il riequilibrio dell’organismo attraverso la scelta e l’eliminazione momentanea o definitiva di alcuni alimenti. Il riequilibrio alimentare vero e proprio, è quello che si ottiene solo alla fine del “trattamento generale” composto da semidigiuno, eventuali integratori, rimedi naturali, dissociazione di alcuni alimenti etc.

Per affrontare il problema è inevitabile ricorrere alla dieta dissociata, in modo da non mangiare insieme carboidrati e proteine, e proteine di natura diversa fra loro.

 

Come Mantenere Il Colon Sano E Attivo

 

I cibi da evitare:

[bullet_block large_icon=”24.png” width=”” alignment=”center”]

  • Latte e latticini.
  • Yogurt.
  • Caffè.
  • Ortaggi verdi (crudi e cotti).
  • Crostacei.
  • Succhi di frutta.
  • Zucchero bianco.
  • Cioccolato.
  • Alimenti piccanti.
  • Spezie.
  • Salumi.

[/bullet_block]

I cibi da preferire:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Carni bianche
  • Pesce bianco cotto al vapore o lessato
  • Mele grattugiate senza buccia
  • Banane schiacciate con limone

[/bullet_block]

 

Puoi mangiare carni bianche cotte semplicemente e verdure lessate: lattuga, carote, patate, zucchine.

Di crudo, nella fase acuta, puoi mangiare solo il finocchio, che purifica l’intestino.

La frutta puoi mangiarla tranquillamente e solo lontano dai pasti. Vanno benissimo gli agrumi, le mele golden, i kiwi e le banane.

 

Brodo Detossinante

Brodo Detossinante

Ti Svelo Un Segreto: Il Brodo Detossinante.

Una volta ogni 2 giorni, prepara un brodo vegetale cuocendo …

 

Occorrente:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Patate.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Carote.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Lattuga.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Una testa d’aglio.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Una cipolla.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Due chiodi di garofano.

[/bullet_block]

 

Procedimento:

[bullet_block large_icon=”39.png” width=”” alignment=”center”]

  • Togli le verdure dal brodo.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”40.png” width=”” alignment=”center”]

  • Metti nel brodo un pugno di riso non integrale e cuoci.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”41.png” width=”” alignment=”center”]

  • Condisci a fine cottura con olio extravergine d’oliva.

[/bullet_block]

 

No Al Caffè

No Al Caffè

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Evita il caffè …

[/bullet_block]

Soprattutto se ristretto, il caffè ha un’azione irritante sulle mucose intestinali. Per depurarti, evitalo per almeno un mese. Poi puoi reintrodurlo con una tazzina al giorno, almeno per un periodo.

 

Insalata Di Lattuga E Zucchine

Insalata Di Lattuga E Zucchine

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Consumali prima dei pasti …

[/bullet_block]

Per conservare l’intestino pulito, prima dei pasti mangia un’insalata di lattuga e zucchine affettate finissime, assorbe l’infiammazione e combatte la diarrea.

 

Banane Col Limone

Banane Col Limone

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • In caso di scariche violente e crampi puoi aiutarti con banane, limone e miele

[/bullet_block]

 

Occorrente:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Una banana matura condita.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Succo di limone.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Un cucchiaino di miele.

[/bullet_block]

 

Come si prepara:

[bullet_block large_icon=”39.png” width=”” alignment=”center”]

  • Taglia la banana a pezzettini.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”40.png” width=”” alignment=”center”]

  • Sciogli il miele nel limone.

[/bullet_block]

[bullet_block large_icon=”41.png” width=”” alignment=”center”]

  • Versa sui pezzi di banana.

[/bullet_block]

Mangiala come una semplice macedonia. Essendo un ottimo disinfettante, ti aiuterà in modo eccellente.

 

Leggi Anche:

► Colite: Il Segreto Per Vincerla

 

Dai Un’Occhiata Al Mio Corso:

Colite

Perché la Soluzione della Colite può avvenire solo con una visione Olistica? Solo con la Conoscenza e la Consapevolezza potrai eliminare gli attacchi colitici una volta per tutte.

Con questo Corso Semplice e Pratico, potrai risolvere tutti i problemi di colite con uno schiocco delle dita. Scaricalo sul tuo Kindle, Smartphone o Tablet e portalo sempre con te! Utilissimo, infatti, anche in Viaggio e in Vacanza. E se sei un Naturopata o Operatore Olistico, qui hai gli strumenti giusti per aiutare i tuoi clienti in modo semplice, immediato ed efficace.

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂