Cellulite … con il Gas la Vinci!

Cellulite, come ridurla? La riduci con l’Ossigeno, disciolto nella vasca da bagno, inalato e applicato sulla pelle, questo Gas rivitalizza i tessuti asfittici, “sveglia” la micronizzazione e rassoda.


Corpo tonico con l’ossigeno

È un prezioso “carburante” del metabolismo e, a contatto con l’epidermide, spiana i cuscinetti e cancella le flaccidità. Ecco come usarlo in casa contro la Cellulite.

Spesso in primavera ci si ritrova con la pelle (del viso e del corpo) asfittica, ingrigita e priva di compattezza e di elasticità.

Ti sei liberata dagli “strati” di abiti invernali, e ora appaiono più evidenti i danni prodotti da mesi di esposizione al riscaldamento, allo smog, agli sbalzi di temperatura, e soprattutto sono purtroppo ben visibili gli effetti di una cattiva ossigenazione dei tessuti.

L’ossigeno, il gas che insieme all’idrogeno ha dato origine alla vita sulla Terra, è uno dei principali “carburanti” dei nostri tessuti e, quando la pelle non ne riceve a sufficienza, inizia a perdere compattezza e a non rigenerarsi più, formando smagliature, cellulite e flaccidità.

 

Attenzione! La carenza di ossigeno nell’organismo favorisce:

[bullet_block large_icon=”51.png” width=”” alignment=”center”]

  • Disturbi digestivi
  • Cattivo funzionamento dell’intestino
  • Stipsi
  • Rallentamento metabolico
  • Invecchiamento precoce
  • Calo delle difese
  • Sovrappeso

[/bullet_block]

Non basta esporsi all’aria

L’aria che respiriamo oggi, a differenza di una quarantina di anni fa non è più così ricca di questo preziosissimo gas: l’ossigeno disciolto nell’aria è sceso al 19% mentre l’ossido di carbonio è salito al 25%. Il risultato è che, introducendo nel corpo attraverso il respiro, un’aria meno ossigenata e ossigenante, si favorisce la formazione di una grande quantità di tossine che rendono più cedevoli e molli i tessuti.

Avrai sicuramente notato che da qualche tempo, soprattutto tra le celebrità del mondo dello spettacolo, sono diffusi i trattamenti di ossigenoterapie antietà e dimagranti in camera iperbarica o speciali “aerosol” a base di ossigeno e ozono, da eseguire con speciali macchinari. A fine cura la pelle appare ringiovanita, radiosa, compatta e fresca; le rughe ma anche le cicatrici delle smagliature sono meno visibili e i cedimenti si attenuano.

A chi attribuiamo il merito? È tutto dell’ossigeno ecco perché:

[bullet_block large_icon=”56.png” width=”” alignment=”center”]

  • Messo a contatto con la pelle o inalato, stimola gli strati cutanei profondi a generare nuove cellule epidermiche e di nuovo collagene.
  • Velocizza la circolazione sanguigna con un effetto tensore immediato.
  • Ripara i tessuti danneggiati (come nel caso delle smagliature).
  • Riattiva il metabolismo e accelera lo smaltimento delle tossine.
  • Con bicarbonato e creme all’ossigeno elimini una taglia.

[/bullet_block]

 

L’ossigenoterapia Fai da Te con finalità rassodanti e dimagranti prevede tre fasi di trattamento:

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • La preparazione e la pulizia della pelle tramite l’esfoliazione (lo scrub), per eliminare le tossine che chiudono i pori e impediscono una buona ossigenazione.
  • Il bagno rigenerante, per riattivare il microcircolo e il drenaggio.
  • L’applicazione di una crema o di un siero rivitalizzante a base di ossigeno.
  • Questo programma in tre fasi va eseguito 2-3 volte la settimana, preferibilmente la sera. L’ingrediente da utilizzare è il bicarbonato di sodio, un composto naturale che si trova in farmacia o al supermercato sotto forma di polvere bianca incolore e inodore: applicato sulla pelle, ha poteri disinfettanti e rivitalizzanti.

[/bullet_block]

La preparazione e la pulizia della pelle tramite l’esfoliazione (lo scrub), per eliminare le tossine che chiudono i pori e impediscono una buona ossigenazione.

Il bagno rigenerante, per riattivare il microcircolo e il drenaggio.

L’applicazione di una crema o di un siero rivitalizzante a base di ossigeno.

Questo programma in tre fasi va eseguito 2-3 volte la settimana, preferibilmente la sera. L’ingrediente da utilizzare è il bicarbonato di sodio, un composto naturale che si trova in farmacia o al supermercato sotto forma di polvere bianca incolore e inodore: applicato sulla pelle, ha poteri disinfettanti e rivitalizzanti.

[bullet_block large_icon=”39.png” width=”” alignment=”center”]

  • Prima di tutto apri i pori della Pelle …

[/bullet_block]

Lo scrub delicato rimuove le tossine cutanee che impediscono l’ossigenazione e favoriscono la cellulite.

 

Occorrente:

  • Latte detergente neutro
  • Bicarbonato in polvere
  • Ciotola

 

Procedimento:

1. Metti 4 cucchiai di latte detergente nella ciotola

2. Aggiungi 2 cucchiai di bicarbonato in polvere

3. Miscela il composto.

 

Applicazione:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Applica il composto con un massaggio circolare su tutto il corpo insistendo sulle zone più colpite da adipe e ritenzione.
  • Lascia in posa per qualche minuto.
  • Rimuovi lo scrub con una rapida doccia tiepida o fresca.
  • Ripeti il trattamento 2 volte alla settimana.

[/bullet_block]

 

Fantastici i benefici:

Il bicarbonato ha un’azione depurativa, riattivante e disinfettante e prepara il corpo a essere meglio ossigenato nei trattamenti successivi.

Se non hai tempo per fare il bagno descritto qui di seguito, non preoccuparti perché già il solo Scrub contribuisce a rendere la tua cute più elastica e luminosa.

 

[bullet_block large_icon=”40.png” width=”” alignment=”center”]

  • Fai il Bagno Riattivante …

[/bullet_block]

Il cocktail di acqua calda, bicarbonato e ippocastano combatte la stasi linfatica

 

Occorrente:

  • Tintura madre d’ippocastano
  • Bicarbonato in polvere 1 tazza

 

Procedimento:

1. Riempi la vasca di acqua calda di circa 37 gradi e non oltre.

2. Aggiungi 10 gocce di tintura madre di ippocastano.

3. Aggiungi 1 tazza di bicarbonato.

4. Mescola un po’.

 

Come puoi fare:

[bullet_block large_icon=”23.png” width=”” alignment=”center”]

  • Immergiti subito.
  • Respira le frizzanti bollicine che avvolgono tutto il tuo corpo.
  • Resta nel bagno per 10-15 minuti respirando a bocca aperta.

[/bullet_block]

Magici Benefici tutti per Te …

La stimolazione cutanea prodotta dalle bollicine di anidride carbonica favorisce la penetrazione della tintura d’ippocastano, che riattiva la microcircolazione, drena le tossine sottocutanee e ha un effetto tonificante e rimodellante.

 

[bullet_block large_icon=”41.png” width=”” alignment=”center”]

  • Massaggio Ossigenante …

[/bullet_block]

Ti aiuta a smuovere i cuscinetti più ostinati.

Dopo il bagno, asciugati con un telo di spugna. Noterai che la tua pelle è setosa e leggermente calda e arrossata, segno che è stata stimolata la microcircolazione, presupposto fondamentale per combattere cellulite e ristagni.

Applica, su tutto il corpo, con la pelle ancora un po’ umida, una crema a base di ossigeno sono prodotti di nuova generazione, reperibili nelle migliori erboristerie e farmacie, che veicolano particelle di ossigeno puro agli strati profondi dell’epidermide, con un’azione riattivante a livello metabolico, rimodellante e bruciagrassi.

 

I benefici

Sulla pelle “preparata” con scrub e bagno i cosmetici all’ossigeno agiscono in profondità, con effetto lifting immediato.

 

2 Trucchi da Maestro

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • I tre trattamenti descritti in questo post vanno ripetuti almeno un paio di volte alla settimana per un mese.
  • Il cosmetico a base di ossigeno va invece applicato tutte le sere.

[/bullet_block]

 

Ti suggerisco di dare un’occhiata anche a questo Post ► Flaccidità, via per Sempre con 3 Rimedi Magici

A domani con il prossimo Post! 🙂