Aromaterapia Energetica Per Il Miglior Rientro

Aromaterapia Energetica

In questa guida ti spiego come mettere un po’ di olio nel “motore” della vita con l’aromaterapia energetica. È fondamentale nutrire il sistema nervoso. Insieme con le erbe, gli oli essenziali ci aiutano a riprendere forza e il dominio della situazione. Ideali le essenze “calde”: pino, basilico e chiodi di garofano.

 

Ecco Tutto Quello Che Devi Sapere
Dell’Aromaterapia Energetica
Per Un Fantastico Rientro Dalle Ferie

L’aromaterapia energetica, con la tendenza a volatilizzarsi degli oli essenziali, mostra come questi rimedi naturali siano preposti a curare anche l’energia più sottile del nostro organismo: la psiche. Quindi, sinergicamente alle erbe, che rivitalizzano il nostro “terreno” organico, ben vengano gli oli essenziali, finalizzati a far decollare la nostra forza, rattrappita dal timore di non farcela a riprendere il domino della situazione.

Gli oli essenziali scelti da me sono: basilico, pino silvestre e chiodi di garofano. Tutte essenze “calde”, toniche, da usarsi una alla volta o, in caso di concomitanza di più problemi, insieme.

Nel caso vadano miscelati la dose consigliata è: 4 gocce di oli essenziali misti in un cucchiaio di olio vegetale.

 

Aromaterapia Energetica
Antidolorifica E Risveglia Eros
Con I Chiodi Di Garofano

Propiziatori di salute in diverse culture, i chiodi di garofano hanno una profumazione molto piacevole e stimolante.

Oltre che per massaggi muscolari riscaldanti e anti-dolorifici, sono ottimi per risvegliare l’eros, che spesso, al rientro dalle vacanze, al primo impatto con lo stress, tende ad assopirsi.

Come usarlo – Massaggia sull’addome, in senso antiorario, una-due gocce di olio essenziale, diluite in un cucchiaio di olio vegetale.

IL VANTAGGIO EXTRA – Tale massaggio, oltre a stimolare il desiderio, è valido per lenire il gonfiore addominale ed eventuale meteorismo.

Chiodi Di Garofano (trafiletto) Se ne ricava un olio essenziale dagli effetti afrodisiaci. Massaggialo sull’addome.

 

L’Aromaterapia Energetica
Mantiene Viva La Concentrazione
Con Il Basilico

L’energia tonificante del basilico è la forza di Marte, che rappresenta l’azione finalizzata a uno scopo.

Stimola l’attenzione, la concentrazione e agisce anche sulla sfera emotiva, alleviando l’ansia e la depressione causati dal senso di inadeguatezza che colpisce molti di noi al rientro dalle vacanze.

Come usarlo – 5 gocce di olio essenziale aggiunto all’acqua tiepida del bagno, nel quale ti immergerai per 10 minuti. Oppure, se preferisci la doccia, massaggiati il corpo con 4 gocce di essenza, diluita in un cucchiaio di olio vegetale e poi procedi con una doccia tiepida, usando sapone neutro.

 

Se ti è piaciuta fino a qui questa guida, condividila subito con i tuoi amici, Grazie! 🙂

 

L'Aromaterapia Energetica
Aiuta L'Autostima E Tonifica La Mente
Con L'Aiuto Del Pino

Basta camminare in un bosco di pini per sentirsi riconciliati con se stessi e i propri cicli vitali, ritrovando le giuste proporzioni.

L'olio essenziale di pino, in modo analogo, stimolando la corteccia surrenale, non solo tonifica e rinvigorisce la mente, ma effonde un senso di calma e tranquillità che rinforza la propria autostima.

Ottimo al rientro per non sentirsi schiacciati dalla mole di lavoro e mantenere una visione obiettiva dei problemi cui far fronte.

Come usarlo - Poni tre gocce di olio essenziale su un fazzoletto. Inala nei momenti di calo energetico e al mattino, prima di iniziare il lavoro.

 

  • Un massaggio ai lati del ginocchio stimola la circolazione dell'energia...

 

La Frizione Quotidiana Superenergetica

La tradizione orientale riconosce come punto importante di tonificazione energetica il "punto 36 del meridiano dello stomaco", localizzato poco al di sotto del ginocchio e individuabile con questa semplice manovra: stando in posizione seduta, poni la mano destra sul ginocchio destro, in modo che il palmo della mano si trovi sopra la rotula e l'indice disteso poggi sull'osso della tibia. La punta del dito medio, stesa al massimo lateralmente, indica il punto 36.

Tra gli oli elencati, scegli quello che più ti si addice e poi diluiscine 4 gocce in un cucchiaio di olio vegetale (mandorla, jojoba, ecc...). Massaggia bilateralmente questo punto, effettuando un micro-massaggio circolare pressorio e di strofinamento.

 

Sei A Terra? Massaggi Alla Colonna

Se ti sentite proprio svuotata/o, a terra, fatti massaggiare i muscoli della schiena, ai lati della colonna vertebrale, procedendo dal basso verso l'alto. Per aumentare l'effetto energizzante, usa il tuo olio essenziale (pino, basilico o chiodo di garofano), diluito in olio d'oliva (4 gocce in un cucchiaio).

 

Il Corso Inizia Qui:

► 1) Come Affrontare Il Rientro Dalle Vacanze

► 2) Alimenti Per Il Sistema Nervoso: La Dieta Dei 6 Sapori

► 3) Ansia Da Lavoro: Ritorno “Dolce” Con Queste Erbe

4) Aromaterapia Energetica Per Il Miglior Rientro (Questa è la guida che stai leggendo adesso).

 

Il Corso Continua Qui:

► 5) Problemi Al Lavoro? Risolvili Con I Fiori!

 

A Dopo Con La Prossima Guida! 🙂