I Frutti D’Anice Sono Davvero Eccezionali Per Scaricare I “Pesi Accumulati Sullo Stomaco”.

Il piccolo frutto dell’Anice, infatti, fa digerire tutti i pesi tossici accumulati dall’inverno all’estate. Questi pesi creano problemi digestivi eliminabili con il rimedio giusto.

Simili a semi ricchi di oli essenziali digestivi, i frutti profumati dell’anice si usano per preparare infusi che tonificano fegato e stomaco.

Aggiunti direttamente sui cibi cotti o crudi, dolci compresi, ne facilitano la metabolizzazione da parte dell’organismo.

Fatichi a digerire? I “pesi sullo stomaco” sono tanti e questo ti rende più teso e nervoso del solito?

In questa stagione lo stress associato al caldo e a una dieta “disordinata” può giocare brutti scherzi, in particolare a livello gastrico: dispepsia, acidità e difficoltà digestive tormentano chi ha accumulato tanto nei primi sei mesi dell’anno … e ancora non ha avuto l’occasione, poiché le vacanze per molti sono ancora un miraggio lontano, di fermarsi per smaltire il sovrappiù.

Ecco allora arrivare in soccorso i piccoli frutti dell’anice, spesso erroneamente scambiati per semi, data la loro piccola dimensione.

Erano conosciuti e apprezzati sin dal I secolo D.C. e sono tra i medicamenti più in voga presso i Pitagorici, che li utilizzavano persino per guarire dall’epilessia.

 

[bullet_block large_icon=”66.png” width=”” alignment=”center”]

  • Con i frutti dell’anice si preparano tisane digestive da bere dopo i pasti per evitare acidità, meteorismo e sonnolenza.

[/bullet_block]

 

Mi limito a suggerirti l’utilizzo come efficace digestivo, quando la pancia è gonfia, quando c’è ristagno di gas intestinali, quando la digestione sembra come bloccata e, il cibo non va né su né giù …

 

L’Infuso Alleggerente

Prepara un infuso mettendo un cucchiaio di frutti, che puoi trovare essiccati in erboristeria, in 250 ml di acqua bollente.

Lascia riposare la soluzione per 5 minuti, filtra e bevine una tazza, eventualmente dolcificando con un cucchiaino di miele di tarassaco, un ottimo tonico del fegato.

Quest’operazione va ripetuta per almeno una settimana dopo pranzo e dopo cena e ti garantirà una digestione da manuale.

Soprattutto in questa stagione, utilizza i frutti di anice in cucina sotto forma di spezia, possono esser sparsi sulle vivande per renderle più profumate, leggere e, appunto, digeribili.

Aggiunti al gelato di crema, di fior di latte o di melone, gli conferiscono un delizioso aroma esotico.

 

Il Suo Olio Si Usa Per I Massaggi
Una Goccia Sullo Stomaco Elimina I Gonfiori

Le difficoltà digestive si trasformano in un classico nodo allo stomaco e in una tensione diffusa sa tutto il corpo? La soluzione può venire da un bel massaggio a base di … anice!

L’ Olio Essenziale, mescolato a un cucchiaio d’olio d’oliva. Una volta preparato il rimedio, versane qualche goccia all’altezza della bocca dello stomaco e massaggia dolcemente. Favorirà il processo digestivo e creerà un piacevole stato di rilassamento in tutto il corpo.

 

Potrebbero Interessarti:

Mal Di Stomaco

► Mal di Stomaco e Pancia

 

Consigli Per Gli Acquisti:

► Colite: Finalmente liberi dalla Colite! Solo con i Rimedi Verdi …

 

A Domani Con La Prossima Guida! 🙂